Film stasera sulle tv gratuite: BLOODY SUNDAY (mercoledì 27 marzo 2013)

Bloody Sunday, Rai 4, ore 21,10.
Schermata 2013-03-27 a 14.21.30La domenica di sangue (anche rievocata in un celebre pezzo dagli U2) è quella del 30 gennaio 1972, data indelebile per ogni irlandese, e non solo. Derry, nel Nord Irlanda scosso dalle tensioni tra protestanti e cattolici e dalle spinte indipendentiste dell’Ira. Un deputato laburista del locale parlamento, protestante ma convinto della possibile convivenza tra le etnie, indice una marcia di protesta. L’obiettivo è contestare i processi sommari e le detenzioni al limite dell’illegalità di alcuni militanti cattolici. Ivan Cooper, l’organizzatore, è un conciliatore, ma se la deve vedere con gli opposti radicalismi, da una parte i duri dell’Ira, dall’altra i protestanti più fanatici contrari a ogni pur minima concessione. La manifestazione si fa, ma proprio sul finire della giornata i paracadutisti britannici incaricati di mantenere l’ordine sparano sui partecipanti: tredici morti sul campo, un quattordicesimo morirà successivamente per le ferite. Una strage che avrebbe bloccato per decine di anni ogni possibile dialogo tra le parti e innescato l’escalation delle violenze. Paul Greengrass, poi regista di Bourne, nel 2002 rimette mano a questo evento traumatico, uno di quelli che segnano un popolo, una nazione, e ne fa un film che è sì docustoria, ma che ha l’accortezza di raccontare ‘dal basso’ il grande evento attraverso le storie di quattro persone diverse per estrazione, appartenenza, convinzioni. Quattro vite che convergeranno nel punto di esplosione drammatica della vicenda. Gli autori hanno dichiarato di essersi ispirati a La battaglia di Algeri di Gillo Pontecorvo.

Questa voce è stata pubblicata in cinema, Container, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.