Film stasera sulle tv gratuite: PLATOON (lunedì 29 aprile 2013)

Platoon, Rai Movie, ore 23,30.
han-luke-leia-star-wars-death-starVietnam-movie firmato Oliver Stone, quando il regista era ancora saldamente piazzato all’interno dell’establishment hollywoodiano e non ancora l’outsider di oggi. Film sulla ‘sporca guerra’, quella che travolse ragazzi e coscienze negli anni Settanta, girato abbastanza fuori tempo massimo, già nei tardi anni Ottanta, più o meno in contemporanea con Full Metal Jacket. Il massimalismo e l’incontinenza tipici del suo regista trovano in Platoon abbondanti occasioni per estrinsecarsi, e dunque follie, sangue, massacri, bombe, napalm, deliri, uso smodato di sostanze psicotrope. Di tutto di più, sempre con quel sospetto di compiacimento che accompagna i film col marchio Stone. Un ragazzo parte per il Vietnam con un qualche ideale ancora in testa, ma là nella giungla farà presto a pentirsi e a ricredersi. Notare che a interpretarlo è Charlie Sheen, figlio del Martin protagonista di quello che è il più grande Vietnam-movie di sempre, Apocalypse Now, e si direbbe una scelta per niente causale da parte del regista. Militari americani alle prese ogni giorno con le trappole di Charlie, come venivano chiamati i misteriosi Vietcong, nemico invisibile e nascosto sempre pronto a colpire. Attacchi, controattacchi, napalm, villaggi distrutti per rappresaglia. L’ebbrezza della violenza, del potere sugli inermi, del sangue. Due sergenti, uno buono (Willem Dafoe) e l’altro malvagio (Tom Berenger, minaccioso e indimenticabile), e il conflitto fra loro è il nerbo del film, il suo asse narrativo, la calamita drammaturgica. Attenzione, c’è anche un Johnny Depp ragazzo. Piovvero Oscar, compreso quello a Oliver Stone.

Questa voce è stata pubblicata in cinema, Container, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.