Festival di Cannes 2013. Palma d’oro a Kéchiche per La vie d’Adèle. Una vittoria strameritata.

Cannes, dmenica 26 maggio, ore 19,47. Circondato dalle sue due attrici, Abdellatif Kéchiche ritira la Palma d’oro per il suo meraviglioso La vie d’Adèle – Chapitre 1 et 2. E la giuria non avrebbe potuto decidere meglio. Trattasi del film più bello, quello che ha subito colpito e convinto tutti, l’unico che si sia davvero staccato dagli altri. Un applauso interminabile in Salle Lumière ha accolto il verdetto.
La mia recensione di del film Palma d’oro.

Questa voce è stata pubblicata in cinema, Container, festival, film e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.