Film stasera sulle tv gratuite: LA MIA CLASSIFICA (giovedì 13 giugno 2013)

1) L’armata Brancaleone, Rai Movie, ore 23,30.
Gran classico della commedia italiana firmato Mario Monicelli. In un Medioevo fantastico ma non troppo le sgangherate avventure di Brancaleone da Norcia e dei suoi sodali attraverso un pezzo di Italia. Con un linguaggio genialmente reinventato dagli sceneggiatori diventato leggenda. Gassman al suo massimo. Capolavoro.
2) Alì, Iris, ore 23,26.
Dieci anni, quelli cruciali, nella vita di Cassius Clay, dal periodo della scuola alla scoperta del pugilato, alla velocissima ascesa, alla conversione all’Islam e il cambio di nome in Mohamed Ali. Filma Michael Mann, evitando le secche dell’ovvio e dell’agiografico, e trasformando il racconto in una esemplare parabola americana. Forse Will Smith è troppo piacione per restituire la naturale, belluina e insieme raffinata, eversione di Clay. Ci sono anche Jamie Foxx e Jon Voight. Importante.
3) The fighter, Iris, ore 21,10.
Prima di Il lato positivo David O. Russell aveva girato questo notevole, e di sicuro migliore, The Fighter. Due fratelli in una famiglia disfunzionale fino alla amoralità e alla criminalità della East Coast. Un fratello già pugile poi ritiratosi per problemi di droga, un altro allenato e messo sul ring da lui perché diventi un campione destinato a riscattare l’onore della famiglia e a risollevarne le sorti. Bellissimo. Crudele. Un trattato di etologia familiar-umana inquietante. Ottimi tutti: Mark Wahlberg, Amy Adams, E Christian Bale (impressionante per magrezza e aderenza fisica al personaggio) e Melissa Leo, entrambi Oscar come migliori attori non protagonisti.
4) La scelta del Papa, La7, ore 22,20.
Documentario-instant-movie prodotto da la 7 con il contributo di Giancarlo Nuzzi sugli otto anni di pontificato di Benedetto XVI, il papa che ha abdicato: cercando di capire il perché di una scelta ancora tanto controversa. Si toccano temi delicati, come lo scandalo dei preti pedofili.
5) The fast and the furious: Tokyo Drift, Mediaset Italia 2, ore 21,10.
I terzo del franchise che, giunto adesso alla sesta puntata, continua più che mai a fare sfracelli al box office (le cifre degli incassi, anche in Italia, sono impressionanti). Qui il circo delle corse clandestine si trasferisce a Tokyoe, occhio, stavolta manca l’attore-totem della serie, Vin Diesel.

Questa voce è stata pubblicata in cinema, Container, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi