Film stasera sulle tv gratuite: LA RAGAZZA DI NASHVILLE (mercoledì 26 giugno 2013)

La ragazza di Nashville, Rai Movie, ore 21,15.
Coal_Miners_Daughter_32708_MediumChi se lo ricorda più? Eppure nel 1981 procurò a Sissy Spacek l’Oscar come migliore protagonista femminile. Negli Stati Uniti fu un gran successo nazional-popolare, da noi non se lo filò nessuno, ignorato dal pubblico e maltrattato dai critici perché parlava di una cantante di musica country, dunque un genere considerato poco chic e troppo conservatore-destrorso. Invece è un onestissimo e a modo suo appassionante biopic ove si racconta di Loretta Lynn, star anni Settanta di quel genere musicale adorato dalle masse bianche americane. Una signora, la Lynn, figlia di un minatore, cresciuta con sette fratelli intorno, sposata a 15 anni e a 19 già madre di quattro figli, e nonna a 29. Incomincia a 25 anni a comporre e cantare pezzi country, e sarà l’inizio di un successo travolgente. Il film ripercorre fatti privati e pubblici della sua protagonista e ne fa una storia esemplarmente americana. Dalle stalle alle stelle. Dall’ago al milione. Afferra la tua occasione e non lasciartela sfuggire. Rimbombano in questo film, anche se diretto dall’inglese Michael Apted, tutte le mitologie individualistiche a stelle e strisce. Il marito è un perfetto e ancora giovane e non rugoso Tommy Lee Jones. I biopic in salsa country portano bene ai loro interpreti. Anche Reese Witherspoon ha vinto l’Oscar nel 2006 per Walk the Line, il film sulla vita di Johnny Cash.

Questa voce è stata pubblicata in cinema, Container, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.