Film stasera sulle tv gratuite: NON PENSARCI con Valerio Mastandrea (venerdì 5 luglio 2013)

Non pensarci, La7, ore 22,20.
non pensarci5Non pensarci - 01Ma che fine ha fatto il regista Gianni Zanasi? Eppure, quando nel 2007 uscì questo suo Non pensarci,  fu salutato come uno dei resuscitatori-restauratori della miglior commedia italiana, genere che sembrava ormai sepolto sotto le scurrilità degli anni Ottanta e Novanta (leggi: cinepanettonismo). In contemporanea arrivarono altri film, come quelli di Luca Lucini, a confermare la tendenza e a riavvicinare il pubblico alla nostra cinecommedia. Eppure, nonostante il buon succcesso di allora, di Zanasi si son perse le tracce, e se sapete qualcosa sapppiatemi dire. Non pensarci è anche il film che lancia definitivamente Valerio Mastandrea quale simbolo di certa italianità, bonaria ma arrendevole, di oggi. Stefano, ormai tra i trenta e i quaranta, torna alla città natale, che poi è la sontuosa Rimini, dopo le delusione della sua carriera rockettara a Roma. Non sarà un ritorno semplice, perché se la dovrà vedere tra parecchi sorrisi e qualche malinconia con familiari più o meno nevrotici, e amicizie mutate dalla forza del tempo e delle cose. Tra Anita Caprioli, Giuseppe Battiston e Caterina Murino, si rivede la bellocchiana Gisella Burinato.

Questa voce è stata pubblicata in cinema, Container, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.