Film stasera sulle tv gratuite: BEYOND THE SEA di e con Kevin Spacey (sabato 13 luglio 2013)

Beyond The Sea, la7d, ore 21,10.
33698_gal12220_galUn film che Kevin Spacey ha fortemente voluto al punto da produrlo, scriverlo, dirigerlo, interpretarlo. Ma questo biopic – che non segue la linearità temporale del genere, ma si concede parecchie libertà nella costruzione – di un teen idol anni Cinquanta e Sessanta, il cantante e attore Bobby Darin, fu un enorme flop. Eppure un’occhiata più che attenta la merità. Perché Darin fu un gran personaggio che all’immagine pubblica di ragazzo sorridente, felice e molto americanamente positivo, accompagnò una vita privata parecchio difficile. Nato nel Bronx e afflitto fin da ragazzino da una seria patologia reumatica, si lancia negli anni Cinquanta nel mondo delle canzoni e della pop music, nel periodo dei Frankie Avalon, Neil Sedaka, Gene Pitney, facce perbene contrapposte a quelle selvagge del rock’n’roll allora arrembante. Conosce su un set Sandra Dee, la butirrosa e bionda ragazza che tutti i giovani americani sognavano, ed è l’inizio di un matrimonio e di un sodalizio prefessionale. Tra molte complicazioni e infelicità, però. Sandra Dee (interpretata da Kate Bosworth) è un’alcolista, Bobby vive una difficile transizione da teen-idol a cantante-attore adulto per un pubblico adulto. Arrivano poi l’impegno politico a fianco di Robert Kennedy e la rivelazione (come accadrà anche a Jack Nicholson) che quella che ha creduto fosse sua madre è in realtà la nonna, e che la vera madre è la sorella. Morirà giovane, a 36 anni. Kevin Spacey restituisce bene questa esemplare spaccato americano, e il suo film va visto.

Questa voce è stata pubblicata in cinema, Container, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.