Film stasera sulle tv gratuite: IL PREZZO DEL POTERE di Tonino Valerii (sabato 13 luglio 2013)

Il prezzo del potere, Rai Tre, ore 21,05.
Il_prezzo_del_potere_1969Uno degli italian western considerati, fin da quando apparve, dei più nobili e meglio riusciti, insomma più presentabili. Forse perché, trattando di un delitto politico, il soggetto engagé lo riscattò agfli occhi dei paludati e schifiltosi critici di allora. Oggi è da vedere per quello che è, cioè un western poderoso, benissimo costruito, maestosamente (e con una qualche seriosità) girato dall’ottimo artigiano Tonino Valerii. Che di Sergio Leone era collaboratore, finendo poi con l’entrare in dissenso con lui (Valerii ha raccontato tutto in una gran bella intervista rilasciata qualche anno fa a Nocturno). Ci fa la sua figura, Il prezzo del potere, nel miniciclo non privo di ambizioni ‘Django e i suoi fratelli’ che Rai Tre sta dedicando al nostro western anni Sessanta. Un prodotto di tutto rispetto. Anno 1881, la guerra di Secessione è finita. Il presidente Garfield invita alla convivenza gli ex belligeranti, si attiva per suturare le ferite del paese. Ma gli odi rievocati e riattizzati con il conflitto esplodono, e Garfield viene ucciso in un attentato: esattamente come, quasi un secolo dopo, sarebbe successo con John Kennedy. In questa cornice che volutamente molto allude alla contemporaneità, si innesta l’avventura. Protagonista è uno dei due imputati del delitto che, dopo essere fuggito, si sbatte per identificare i veri colpevoli. Con Giuliano Gemma, Fernando Rey, Maria Cuadra, Van Johnson. Serio e onesto. Molto lontano dalle accensioni visionarie e sadiche di Django di Corbucci, anzi, nella sua compostezza, il suo contrario.

Questa voce è stata pubblicata in cinema, Container, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.