Film stasera sulle tv gratuite: IL MATRIMONIO DI LORNA dei Dardenne (venerdì 26 luglio 2013)

Il matrimonio di Lorna, Rai Movie, ore 23,35.
1893425018958281Chiude stasera il ciclo in quattro film che Rai 3 ha meritoriamente dedicato ai fratelli belgi Jean-Pierre e Luc Dardenne, i maestri del cinema disadorno e no frills. Che in questo Il matrimonio di Lorna, anno 2008, imprimono una svolta al loro lavoro, abbandonando la camera a mano e il 16 millimetri per una tecnica di ripresa e un formato più mainstream. E scrivendo per la prima volta una sceneggiatura molto costruita e articolata, una trama perfino avvincente con risvolti noir e da crime story, pur nel solco del realismo estremo che li distingue. Lorna è un’albanese emigrata in Belgio manovrata da un piccolo gangster, il quale la fa sposare a un tossico perché possa avere il permesso di soggiorno. Il piano è che i due divorzino al più presto lasciando Lorna sola e legalizzata. E pronta a impalmare un russo malavitoso, voglioso anche lui di avere il sospirato permesso e disposto a pagare molto bene per riuscirci. Ma qualcosa non funziona e il piano va all’aria. I Dardenne registrano con implacabilità quest’Europa sotterranea dei migranti clandestini, il disagio e il disfacimento morale di un underwold senza regole. Come tossico c’è Jérémie Rénier, attore-feticcio dei due fratelli belgi. Uno dei più alti e riusciti tra i film sui migranti, ormai un genere che allinea parecchi titoli, da Verso l’Eden di Costa-Gavras a Welcome a Illégal, presentato a Cannes 2011.

Questa voce è stata pubblicata in cinema, Container, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.