The Counselor di Ridley Scott: flop al box office Usa, nonostante il cast stellare

MIchael Fassbender e Brad Pitt in 'The Counselor'

MIchael Fassbender e Brad Pitt in ‘The Counselor’

Cameron Diaz e Penelope Cruz iin una scena del film

Cameron Diaz e Penelope Cruz iin una scena del film

Di sicuro The Counselor era uno dei film più attesi di quest’ultimo pezzo di 2013. Per più motivi: la regia di Ridley Scott, uno che, per dire, ci ha dato cose come Blade Runner e Alien. Per il cast impressionante all-star: Brad Pitt, Michael Fassbender, Cameron Diaz, Penelope Cruz, Javier Bardem, un ensemble che poche produzioni si possono permettere. Ultimo, ma non il più trascurabile, motivo per cui le aspettative si erano situate a a livelli siderali: la sceneggiatura, opera di uno dei maggiori scrittori americani, il Cormac McCarthy premio Pulitzer con The Road nonché autore del romanzo da cui è stato tratto il film dai molti Oscar Non è un paese per vecchi. Questo suo esordio come scrittore di cinema aveva già estasiato legioni di critici di alta caratura prima ancora che se ne potesse vedere il risultato. Peccato che The Counselor, uscito venerdì 25 ottobre negli Stati Uniti, abbia tirato su in questo weekend la miseria di 8 milioni di dollari (si tratta di una stima, i dati definitivi arriveranno domani mattina), pur essendo stato distribuito capillarmente in un numero alto di sale, 3019. Con una partenza così disastrosa, difficile che possa recuperare nelle prossime settimane. Già l’accoglienza dei critici americani non era stata positiva: 49 su Metacritic e ancora peggio, un mediocrissimo 35, su Rotten Tomatoes. Pessima anche l’accoglienza da parte degli spettatori. CinemaScore, che misura gli umori del pubblico, assegna a The Counselor un voto tremendo, D (per intenderci A+ è il voto massimo, seguono, a calare, A, A-, B+, B, B- e così via fino alla E). La storia scritta da McCarthy vede al centro un avvocato texano (Fassbender) che per realizzare velocemente i soldi che gli servono decide di buttarsi nel narcotraffico. Si ritroverà coinvolto in una guerra di massima violenza per il controllo del mercato della coca. Da noi uscirà con il titolo The Counselor – Il procuratore, ma per vederlo dovremo aspettare il 30 gennaio 2014.

Questa voce è stata pubblicata in box office, cinema, Container, film e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.