Film stasera sulla tv in chiaro: A LETTER TO ELIA di Martin Scorsese (domenica 5 gennaio 2014)

A Letter to Elia, Rai Movie, ore 1,25.

Elia Kazan, cui il film-intervista di Scorsese è dedicato

Elia Kazan, cui il film-intervista di Scorsese è dedicato

Kazan al lavoro

Kazan al lavoro

Il docu-omaggio che Martin Scorsese ha dedicato nel 2010 a uno dei maggiori autori del cinema americano tra anni Quaranta e Sessanta, Elia Kazan. Interventi di Scorsese si alternano a lunghi brani di un’intervista rilasciata dal regista greco-americano poco prima della sua morte (2003), nella sua casa newyorkese tra testimonianze e cimeli e memorie della sua vita e della sua carriera. Dagli inizi nel teatro militante degli anni Trenta, all’ombra del Communist Party, fino ai trionfi hollywoodiani del Selvaggio e di Un tram che si chiama desiderio e alla famigerata denuncia dei suoi ex compagni di partito di fronte alla commissione MacCarthy. Esperienza traumatica di cui Kazan dice pochissimo, e su cui Scorsese insiste ancora meno. Il docu è tuttosommato abbastanza celebrativo, esteriore e inoffensivo, molto accurato ma non particolarmente interessante e poco profondo, e il protagonista, più che il regista greco-americano, è Scorsese stesso, che narcisticamente dilaga e ci tiene soprattutto a raccontare la sua passione per il cinema di Kazan, La valle dell’Eden in primis, e su come quel cinema lo abbia formato. Il che rende A letter to Elia abbastanza deludente.

Questa voce è stata pubblicata in cinema, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.