Un film bello e sottovalutato stasera sulla tv in chiaro: JUDE di Michael Winterbottom (dom. 12 genn. 2014)

Jude, Class Tv (canale 27 dt), ore 20,50.
xpgxw2rcSS1U1NWiMxHox3J8BdNIl miglior film mai tratto da Thomas Hardy insieme al Tess di Roman Polanski. Questo lo realizza nel 1996 Michael Winterbottom, uno degli autori più eclettici in circolazione, insieme ad Ang Lee e Stephen Frears. Una storia alla Hardy, romanziere britannico di fine Ottocento attratto dalle vicende cupe di colpa e espiazione, di destini inesorabilmente segnati. Il povero scalpellino Jude sposa Arabella, ma quando andrà in città e conoscerà la cugina Sue si innamorerà di lei. Ma Sue a sua volta sposerà un altro, un uomo che le repelle. Succederanno cose terribili, quando Sue e Jude si metteranno insieme e cominceranno a credere a una possibile felicità. Winterbottom si astiene dalle convenzione del period drama e del crinolina-movie, incrudelisce e incupisce toni e atmosfere, sfronda e punta a una sorta di melodramma realistico. Anticipando di parecchio l’analoga, radicale operazione che nel 2011 farà Andrea Arnold su Cime tempestose. Protagonisti Christopoher Ecclestone e una Kate Winslet pre-Titanic.

Questa voce è stata pubblicata in cinema, Container, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.