Berlinale 2014. Recensione: AIMER, BOIRE ET CHANTER di Alain Resnais. Il film di un novantenne conquista i jeunes critiques

20146915_2

Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.