Film stasera sulla tv in chiaro: il danese L’EREDITÀ (ven. 14 mar. 2014)

L’eredità, La effe, ore 21,10.
arven19MCDINHE EC008Film danese da noi quasi non visto, ma assai rispettato in patria e nel resto d’Europa. Secondo di una trilogia del regista Per Fly su vita e non-vita all’interno di tre classi sociali. L’eredità vuol farsi ritratto della classe più alta, di una borghesia travolta, più che dall’avidità personale, dalla logica fredda e impersonale del denaro. Christopher s’è lasciato alle spalle il mondo high class in cui era nato cresciuto e l’acciaieria di famiglia di cui non si era mai voluto occupare. Ma dopo la morte per suicidio del padre è costretto, richiamato dalla madre, a occuparsi dell’azienda, e niente per lui sarà più come prima. Un dramma assai nordico dove le tensioni covano sotto la coltre della freddezza e dell’irreprensibilità, e quando esplodono son devastanti (per dire, Gertrud di Dreyer). Siamo anche dalle parti del racconto morale sui misfatti di classe, e L’eredità in questo non è non immemore di La caduta degli dei di Luchino Visconti (l’acciaieria dice qualcosa?). Girato in stile tardo-Dogma con macchina a mano nevrotica.

Questa voce è stata pubblicata in cinema, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.