Film stasera sulla tv in chiaro: L’ANGELO NERO (sab. 22 marzo 2014)

L’angelo nero, Rete Capri, ore 21,00.
sjff_03_img106804black_angelUn noir del 1946, dunque del periodo aureo del genere a Hollywood. Tratto da un romanzo di uno scrittore duro e teso come Cornell Woolrich. Diretto da un regista, Roy William Neill, noto soprattutto per gli Sherlock Holmes girati con Basil Rathbone e che dopo L’angelo nero se ne andrà poco più che cinquantenne. Plot abbastanza arruffato, che poi, come spesso capita nelle crime story, col procedere dell’azione si distende e si organizza narrativamente. Una donna si ritrova il marito in carcere ingiustamente accusato dell’omicidio di una fascinosa cantante da club. Si rivolgerà al marito di lei, un pianista talentuoso e assai tentato dall’alcol, convincendolo a indagare con lei su quella morte misteriosa. Emergerà ovviamente un mondo loschissimo, incarnato dall’ambiguo proprietario di night club Marko, che altri non se non l’immenso Peter Lorre del langhiano Mostro di Düsseldorf. Note swingate, eleganti volute di fumo di sigaretta, pistole che lampeggiano nel buio. Il noir come l’ha codificato e ce l’ha consegnato Hollywood. Con Dan Dureya, June Vincent e Broderick Crawford (il futuro boss politico di Tutti gli uomini del re e protagonista del felliniano Il bidone) quale poliziotto tosto.

Questa voce è stata pubblicata in cinema, Container, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.