Italia a Cannes: Sofia Loren ospite d’onore a Cannes Classics. E ‘Un pugno di dollari’ restaurato

Sofia Loren con il figlio Edoardo a Napoli per girare 'La voce umana'. Il corto verrà presentato a Cannes.

Sofia Loren con il figlio Edoardo a Napoli per girare ‘La voce umana’. Il corto verrà presentato a Cannes.

'Per un pugno di dollari'

‘Per un pugno di dollari’

'La paura' di Roberto Rossellini

‘La paura’ di Roberto Rossellini

Meno male che c’è Sofia a immettere un po’ di Italia in più nell’imminente Festival di cannes (14.26 maggio). È di poco fa l’annuncio che sarà madame Loren l’ospite d’onore di Cannes Classics 2014, la sezione del festival dedicata alla risproposizione di classici del cinema in versione restaurata. Sofia, anzi Sophia come dice il comunicato ufficiale secondo l’hollywoodizzazione del suo nome, presenterà anche il corto (25 minuti) La voce umana che la vede protagonista per la regia di suo figlio Edoardo Ponti, tratto dal celebre monologo di Jean Cocteau già portato sullo schermo a suo tempo da Anna Magnani. Seguirà proiezione della copia restaurata di uno dei suoi film più famosi, Matrimonio all’italiana di De Sica. Ma la partecipazione della Loren non si ferma qui. Terrà anche dal palco della Salle Buñuel un masterclass, una conversazione con il pubblico.

Non solo Sofia/Sophia. Nella lunga lista di film proiettato a Cannes Classics (qui l’elenco completo) ci sono anche Per un pugno di dollari di Sergio Leone (copia restaurata da L’immagine ritrovata della Cineteca di Bologna) e Angst/La paura, film del 1954 con Ingrid Bergman che Roberto Rossellini trasse da un racconto di Stefan Zweig. Anche in questo caso il restauro è a cura di L’immagine ritrovata.

Questa voce è stata pubblicata in celebrities, cinema, Container, festival, film e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.