Un film-cult stasera sulla tv in chiaro: AMMAZZALI TUTTI E TORNA SOLO (mart. 3 giu. 2014)

Ammazzali tutti e torna solo di Enzo G. Castellari. Su Iris alle ore 23,23.
tte2Tardo western all’italiana – siamo nel 1968, in una fase già matura del genere – con protagonista un bounty killer mandato a impadronirsi ai tempi della guerra civile di un carico d’oro in mano ai nordisti. Lo affiancherà un manipolo di pronti a tutti, ma nessuno di loro, a missione compiuta, dovrà sopravvivere: ogni testimone sarà eliminato, questo l’ordine del committente del colpo. Film diventato un culto per più ragioni:
1) il regista Enzo G. Castellari, uno dei migliori del nostro cinema bis tra anni Sessanta e Settanta, autore dopo questo western di leggendari poliziotteschi come Il cittadino si ribella e Il grande racket, oltre che del bellico Inglorious Bastards ispiratore di Tarantino.
2) la forza del titolo, diventato proverbiale. Un vero colpo di genio (insieme all’omologo Vado, l’ammazzo e torno, sempre di Castellari). Tant’è che lo si ricorda ormai a prescindere dal film.
3) il cast. Dove a fare la carogna c’è l’attore-feticcio di Pasolini, Franco Citti. E dove compare anche il tedesco Frank Wolff (nella foto), già Pisciotta nel Salvatore Giuliano di Francesco Rosi.

Questa voce è stata pubblicata in cinema, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.