Film-capolavoro stasera sulla tv in chiaro: INSEPARABILI di David Cronenberg (mart. 24 giu. 2014)

Inseparabili, Italia 7 Gold, ore 23,15.
Il miglior Cronenberg di sempre, correva l’anno 1988, il suo film assoluto e più, come dire, cronenberghiano, quello in cui le sue ossessioni sono rappresentate e cristallizzate allo stato puro. Due gemelli, naturalmente omozigoti (sennò come si potrebbe giocare sull tema del doppio?), crescono scambiandosi le parti e ingannando gli altri come in un eterno gioco infantile, e lo fanno anche nelle loro storie di sesso e amore con le donne. Finché non entra in scena Claire (Geneviève Bujold). Allora la perfetta osmosi tra i due gemelli si incrina, comincia un percorso di follia che coinvolge prima l’uno poi, inevitabilmente, anche l’altro. Beverly, il lato più pazzo della coppia omozigote, è ossessionato dal corpo femminile, ne immagina le più spaventevoli mutazioni, per le quali inventa e realizza bizzarri e terrificanti strumenti ostetrici (è ginecologo). Ed è in queste scene che il talento disturbante, non privo di risvolti sordidi e laidi, di Cronenberg raggiunge vette ineguagliate. Jeremy Irons, in versione doppia, è ovviamente bravissimo. Antecedenti e citazioni: da Freaks di Browning (moltissimo) e Lo specchio scuro di Siodmak fino a Le due sorelle di Brian De Palma.

Questa voce è stata pubblicata in cinema, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.