Film stasera sulla tv in chiaro: LUI, LEI E IL NONNO (mart. 24 giu. 2014)

Lui, lei e il nonno, Vero Tv, ore 22,30.
lui-lei-e-il-nonno-img-87397Attenzione: solo per chi, come me, ama scandagliare gli anfratti del cinema minore, molto minore, italiano alla ricerca – se non di meraviglie perdute – almeno di curiosità, sorprese, oggetti dimenticati, trovarobato di celluloide. Ecco, l’archeologico Lui, lei e il nonno – è del 1960 – ha parecchio di interessante. Una commedia non così bassa, non così etno-vernacolare, con alla regia nientidimeno che Anton Giulio Majano, destinato a diventare di lì a poco il gran signore dello sceneggiato televisivo popolare e larmoyant, e già questo vale la visione. In più c’è Gilberto Govi in una delle sue rare apparizioni grande schermo, c’è un Walter Chiari come sempre adorabile, c’è la meravigliosa Yvonne Furneaux feticizzata da Fellini in La dolce vita. Non bastasse, la produzione è di Achille Lauro, figura bigger-than-life della Napoli del dopoguerra e anni Cinquanta, armatore, amatore, sindaco anzi padre padrone della città. In Lui, lei e il nonno siamo naturalmente a Napoli, una Napoli bellissima, radiosa e senza problemi né ombre. Chiari è il rampollo di una dinastia industriale però un po’ troppo inaffidabile e femminiere, tant’è che il saggio nonno Govi lo costringe, pena l’esclusione dall’asae ereditario, a sposare una brava ragazza e sistemarsi. Ma perderà la testa per un’altra donna. Tutto alla fine si sistemerà, in un tripudio di buonismo e familismo molto italiani. Una delizia, comunque, vedere gente come Govi e Chiari al lavoro.

Questa voce è stata pubblicata in cinema, Container, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.