Film stasera sulla tv in chiaro: UNA RAGAZZA PIUTTOSTO COMPLICATA di Damiano Damiani (dom. 6 luglio 2014)

Una ragazza piuttosto complicata, Rai 3, ore 23,30.
00860906Culto! Un film del grande artigiano (e qualcosa di più) Damiano Damiani del 1968 tratto da Alberto Moravia, come già il suo La noia girato qualche anno prima. E, come in quel film, ecco ancora Catherine Spaak, ormai all’apice del suo fulgore fisico e della sua fama di star intrepida nell’affrontare un erotismo acceso, ambiguo, contorto. Un mescolone assai tipico del tempo con una qualche ambizione di parabola sui vezzi e i vizi della borghesia, con il sesso a far da cartina di tornasole delle depravazioni di classe e, nello stesso tempo, da motore per una possibile rivoluzione contro quella stessa classe. Qualcosa di impensabile oggi, nell’era del corpo-merce di massa e dell’erotismo fashionizzato e consumerizzato. Un uomo intercetta per caso una telefonata tra due lesbiche. Intrigato, si dà da fare per conoscere la più giovane, e sarà con lei l’inizio di un gioco torbido di coppia dove i due non si rispamiano niente, esibizionismo, voyeurismo, feticismo, con pure uso (profetico rispetto alla perversione allargata di oggi) di macchina da presa. Fino a che la ragazza uccide la sua matrigna lesbica (Florinda Bolkan, chi se no?). Naturalmente accolto molto male dai critici istituzionali di allora, e invece oggi prezioso reperto di un cinema in cui il sesso si faceva materiale narrativo per raccontare un passaggio epocale, un change di valori, una lotta generazionale e pure sociale. Al pari di altri film, come Grazie zia. Il maschio che si incunea nella coppia Catherine Spaak-Florinda Bolkan è Jean Sorel, un simil Alain Delon altrettanto bello ma non altrettanto divorato da quel fuoco dentro che fa il carisma. Occhio, c’è anche un giovanissimo Gigi Proietti – allora teatrante di massimo impegno avanguardistico – nella parte del fidanzato della ragazza.

Questa voce è stata pubblicata in cinema, Container, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.