Il (terzo) film da non perdere stasera in tv: BRAZIL (merc. 9 luglio 2014)

Brazil, Rai Movie, ore 23,30.
brazil_39a brazil criterion single 720 BRAZIL-4Sì, non mi è congeniale il cinema, e il mondo fantastico, di Terry Gilliam, però questo è il suo capolavoro, anzi un capolavoro tout-court, riferimento imprescindibile del cinema di fine Novecento. Un film (anno di nascita 1985) che ha generato una quantità infinita e perfino imbarazzante di imitatori, e del quale trovi sempre qualcosa in una qualsiasi cosa fantastico-fantascientifica che ti capiti di vedere. Molto orwelliano il futuro distopico dipinto da Brazil, un futuro non così lontano, retto da un potere repressivo e ottusamente burocratico. Sam è un everyman, un piccolo funzionario dell’ingranaggio che, un po’ per caso e un po’ per amore, viene coinvolto in una faccenda di terrorismi antisistema. Ma più che la storia contano le modalità della sua rappresentazione e messinscena. Gilliam inventa un sogno e incubo che molto deve a Orwell, ma anche a Fellini e, ebbene sì, a Kafka, e quel bug negli ingranaggi della Macchina è una citazione fin troppo scoperta. Profetica quella figura di madre ossessionata dalla chirurgia estetica. Il film della vita per il suo interprete, Jonathan Pryce, e per lo stesso Gilliam.

Questa voce è stata pubblicata in cinema, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Il (terzo) film da non perdere stasera in tv: BRAZIL (merc. 9 luglio 2014)

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.