I film più interessanti di stasera (ven. 11 luglio 2014) sulla tv in chiaro

'Breach - L'infiltrato'

‘Breach – L’infiltrato’

Cliccare sul link per leggere la scheda o la recensione di questo blog

Transsiberian, Rai Movie, ore 21,15.
Dreamgirls, Rai Movie, ore 23,05.
Totò, Peppino e la… malafemmina, Tv 2000, ore 21,00.
Breach – L’infiltrato, la7d, ore 21,10.
Sessomatto, Rete 4, ore 23,34.
Air Force One, Rai 1, ore 21,20.
Spaghetti House, Rai 3, ore 21,05.
In me non c’è che futuro, Rai 5, ore 21,15.
Treno popolare, Rete Capri, ore 21,00.
Leoni al sole, Vero Tv, ore 22,30.
Il diritto di uccidere, Rete Capri, ore 23,00.
Ladri di cadaveri – Burke & Hare, la7d, ore 0,15.
Il cacciatore di squali, Iris, ore 0,51.
Si riforma nel 1979 la coppia Enzo G. Castellari (alla regia)-Franco Nero (davanti alla mdp) che già aveva dato memorabili western e poliziotteschi. Siamo ancora nel cinema di genere, stavolta però nella scia aperta dal colossale successo dello Squalo di Spielberg. Mike è specializzato nel dar la caccia ai pescecani. Ed è per questo che una banda intenzionata a recuperare un bottino sul fondo del mare (infestato da squali) lo vuole ingaggiare a tutti i costi. Quel che segue è abbastanza prevedibile, ma anche godibile. Buon cinema bis.
Fighting, Italia 1, ore 23,30.
Secondo film del regista ispanico-statunitense Dito Montiel, che aveva convinto molti con l’esordio di Guida per riconoscere i tuoi santi. Ancora una storia di strada, stavolta con un ragazzo venuto dalla provincia profonda a New York, senza mezzi e senza prospettive, che si ritrova catapultato nel mondo degli incontri di lotta clandestina: diventerà uno star. Fighting è costantemente in bilico tra A e B-movies. Ha i suoi estimatori, ma anche detrattori, che l’hanno trovato troppo violento e compiaciuto rispetto a Guida. Con due attori che poi faranno parecchia strada, Channing Tatum e Terrence Howard.
Febbre da cavallo – La mandrakata, Rete 4, ore 21,15.
I Vanzina girano 25 anni dopo il sequel del celebre cult movie Febbre di cavallo di papà Steno. Omaggio filiale. Con Gigi Proietti.
Confidence – La truffa perfetta, Iris, ore 21,01.
Un truffatore porta via soldi a un tizio apparentemente innocuo e invece contabile della mafia. Per risarcirlo ed evitare guai dovrà mettere in piedi una truffa colosssale, ma le cose non saranno così facili. Un buon thriller con un ottimo cast: Andy Garcia, Dustin Hoffman e la meravigliosa Rachel Weisz, che da sola vale la visione. Dirige il James Foley di Americani e A distanza ravvicinata.
In fuga col malloppo, Iris, ore 22,55.
“In questo ignobile farsetto, Brando si presta a mostrarsi in una decadenza assoluta, più ributtante che squallida”, scrive Goffredo Fofi a proposito di In fuga col malloppo nel suo nuovo Marlon Brando. Una tragedia americana (Castelvecchi), bio da non perdere. Così questo finora ignorato film di Yves Simoneau del 1998 rischia di assurgere a controculto. Da vedere dunque per disgustarsene e parlarne malissimo. La storia è quella che è, una commedia nera che si vorrebbe grottesca (e lo è, ma non per le intenzioini dei suoi autori) su un pervertito direttore di carcere – Brando, per l’appunto – che adora uccidere i detenuti colpevoli di tentata evasione. Contro il sadico si muoveranno due sciagiurati, che di lui hanno sposato le figlie gemelle. Con Charlie Sheen, Mira Sorvino e Donald Sutherland. Guilty pleasure?
Senza zucchero, la effe, ore 21,10.
Un Bollywood-movie che rispetta fino in fondo i canoni di quel cinema, ma che pur nei modi e negli stili soliti contiene un nocciolo narrativo non così convenzionale. Storia, difatti, di una ragazza che si innamora di uno chef con ristorante a Londra che di anni ne ha ben 64. Il problema è come presentarlo a papà, che ha sei anni meno di lui.

Questa voce è stata pubblicata in cinema, Container, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.