Locarno, serata Polanski senza Polanski. E il pubblico lo applaude

Roman Polanski (foto di repertorio)

Roman Polanski (foto di repertorio)

'La venere in pelliccia' di Polanski, proiettati stasera (tardi) in Piazza Grande

‘La venere in pelliccia’ di Polanski, proiettato stasera (tardi) in Piazza Grande

Locarno, sera di giovedì 14 agosto 2014.
Stasera in Piazza Grande si sarebbe dovuto consegnare a Roman Polanski un premio. Domani il regista di film che han fatto la storia del cinema come Chinatown, Rosemary’s Baby e Il coltello nell’acqua avrebbe dovuto tenere un masterclass. Accompagnato nell’una e nell’altra occasione dalla moglie e interprete di tanti suoi film Emmanuelle Seigner. Invece sappiamo com’è andata, purtroppo. Tutto è cominciato con le polemiche, alimentate da alcuni media ticinesi, sull’opportunità di invitare al festival un uomo condannato (nei primi anni Settanta) negli Stati Uniti per sesso con una minore. Immediata la presa di posizione pro-Polanski da parte della presidenza del festival e della direzione artistica, ma la faccenda non si è placata, tanto che il regista ha deciso di annullare il suo viaggio a Locarno. Inviando un comunicato che molti già conosceranno, ma che vale la pena riproporre:
“Cari amici,
mi dispiace dovervi comunicare che dopo aver constatato che la mia apparizione al Festival di Locarno avrebbe potuto provocare tensioni e controversie da parte di persone contrarie alla mia presenza, ma di cui rispetto le opinioni, ho deciso a malincuore di rinunciare a parteciparvi.
Mi rattrista sinceramente deludere le vostre aspettative.
Roman Polanski”.
Stasera dal palco di Piazza Grande il direttore artistico Carlo Chatrian si è dichiarato enormemente dispiaciuto della mancata presenza di Polanski, e devo dire che dalle migliaia di spettatori è partito un robusto, convinto applauso di sostegno al regista (anche se non un uragano da tirar giù la pizza; fischi invece non se ne sono sentiti) che ha fatto bene al festival e, immagino, farà piacere a Polanski. Certo sarebbe stato bello se, nonostante quei beceri attacchi contro di lui, fosse venuto lo stesso, ma questa è solo la mia modesta oponione. Un qualcosa di polanskiano però è rimasto nella serata, anche se a tarda notte. Il suo La venere in pelliccia, che era stato programmato in Piazza Grande per le 23,15 circa dopo Pause dello svizzero Martin Hufer, è slittato difatti alla una di notte per lasciare spazio a One Hour Photo con Robin Williams, inserito all’ultimo momento nella serata in omaggio all’attore scomparso pochi giorni fa.

Questa voce è stata pubblicata in cinema, Container, Dai festival, festival, film e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Locarno, serata Polanski senza Polanski. E il pubblico lo applaude

  1. Pingback: Film stasera in tv: ONE HOUR PHOTO con Robin Williams (mart. 23 genn. 2018, tv in chiaro) | Nuovo Cinema Locatelli

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.