Venezia, tutti i premi, le recensioni di tutti i film premiati (del Concorso e di Orizzonti)

'The Postman's White Nights' di Andrej Konchalovskij: Leone d'argento per la migliore regia

‘The Postman’s White Nights’ di Andrej Konchalovskij: Leone d’argento per la migliore regia

Cliccare sul link per leggere la recensione (in alcuni casi la troverete insieme a quella di altri film presentati lo stesso giorno).

Premi Venezia 71-Concorso
Leone d’oro per il miglior film: A Pigeon Sat on a Branch Reflecting on Existence (En duva satt pa en gren och funderade pa tillvaron) di Roy Andersson

Leone d’argento per la migliore regia: Andrej Končalovskij per The Postman’s White Nights (Belye Nochi Pochtalona Alekseya Trypitsyna)

Gran Premio della giuria: The Look of Silence di Joshua Oppenheimer

Coppa Volpi per la migliore interpretazione maschile. Adam Driver per Hungry Hearts

Coppa Volpi per la migliore interpretazione femminile. Alba Rohrwacher per Hungry Hearts

Premio Marcello Mastroianni a un giovane attore o attrice emergente: Romain Paul per Le dernier coup de marteau

Premio per la migliore sceneggiatura: Rakhshan Banietemad e Farid Mostafavi per Ghesseha (Tales) – Iran

Premio speciale della giuria: Sivas di Kaan Müjdeci (Turchia)

Leone del futuro – Premio Venezia Opera prima “Luigi De Laurentiis”:
Court di Chaitanya Tamhane (India)

Premi Orizzonti
Premio Orizzonti per il miglior film: Court di Chaitanya Tamhane (India)

Premio Orizzonti per la migliore regia:  Naji Abu Nowar per Theeb (Giordania, Emirati Arabi Uniti, Qatar, UK)

Premio speciale della giuria Orizzonti: Belluscone. Una storia siciliana di Franco Maresco (Italia)

Premio Orizzonti per la migliore interpretazione maschile o femminile: Emir Hadžihafizbegović per Takva Su Pravila (These Are the Rules) – Croazia, Francia, Serbia, Macedonia

Premio Orizzonti miglior cortometraggio: Maryam di Sidi Saleh (Indonesia)

Venice Short Film Nomination for the European Film Awards 2014: Pat – Lehem di Idan Hubel (Israele)

:

Questa voce è stata pubblicata in cinema, Container, Dai festival, festival, film, premi e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Venezia, tutti i premi, le recensioni di tutti i film premiati (del Concorso e di Orizzonti)

  1. heuresabbatique scrive:

    Però non si può neanche pretendere che in Giuria bisogni tenere conto delle logiche produttive. Non sono stato al Lido, e non avrei potuto parteciparvi data la mia età, per cui non posso giudicare in base ad un criterio di qualità intrinseca delle opere. Se è vero che due premi al film di Costanzo sono sembrati (seppur non avendo visto il film) più che una scelta coraggiosa, come ho sentito dire da alcuni giovani critici, una scelta sbagliata ritengo, altrettanto, sbagliato a tutti i costi premiare il cinema americano. Quello non indipendente, si intende. Solo perché al Lido scarseggia quel tipo di cinema. E’ vero la tendenza di Venezia è quella di suscitare polemiche (tutte le volte) per i premi, e in questo riesce benissimo, stando dalla parte autoriale a tutti i costi. Mi viene in mente il Leone d’ oro a Sokurov qualche anno fa. Che aveva confezionato si un opera forte, potente, ed incisiva. Ma in concorso c’ era di meglio.
    Vero la coppa per la migliore interpretazione maschile poteva andare ad altri, ma non per questo il cinema americano (quel cinema americano) doveva avere uno spazio nel palmares. Vero, possiamo attirarci le antipatie di qualcuno, ma Venezia non può essere così succube dell’ America. Se lo facesse sarebbe davvero un errore (grave).

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.