Film stasera sulla tv in chiaro: LA TERRA di Sergio Rubini (dom. 5 ott. 2014)

La terra, Iris, ore 23,16.
03-09Uno dei migliori film di Sergio Rubini, autore che rischia molto, sbaglia spesso, ma cui va riconosciuto il coraggio di raccontare pezzi non così ovvii, e spesso rimossi, dell’Italia recente. Senza mai dimenticare la sua identità forte di ragazzo del sud andatosene via, ma sempre e inesorabilmente legato alla sua terra. La terra, appunto. Storia di fratelli del Sud – qui siamo in Puglia – con legami che son grovigli inestricabili, storia che non può non farci pensare ai Tre fratelli di Rosi e al recentissimo Anime nere di Francesco Munzi. Luigi se ne è andato via dal paese, ma ci ritorna a rivedere i due fratelli rimasti lì – uno un traffichino con ambizioni politiche infilatosi in un partito di destra, uno gauchiste che si occupa di disabili – più un fratellastro. Vendere o non vendere la masseria di famiglia? Sullo sfondo incombe la figura, minacciosa, dell’usuraio Tonino che, in vari modi, tiene in pugno il destino della famiglia, di tutti i fratelli. Ci sarà un omicidio (durante la processione del venerdì santo, ed è una sequenza da non perdere), tutto si complicherà maledettamente. Film asolutamente da rivalutare, Rubini è narratore robusto,anche se a volte compiaciuto ed eccessivo. Ma avercene, nel nostro pallido ed esangue cinema. Rubini si ritaglia la parte del villain, lo strozzino Tonino. Con lui Fabrizio Bentivoglio, Emilio Solfrizzi, Paolo Briguglia, Claudia Gerini.

Questa voce è stata pubblicata in cinema, Container, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.