Un film controverso film stasera sulla tv in chiaro: THE SEASONING HOUSE (lun. 3 nov. 2014)

The Seasoning House, Rai 4, ore 23,06.
rosie-day-in-the-seasoning-house-2012-movie-imageUno-psycho horror inglese del 2012 rapidamente diventato un culto presso una cerchia di devoti e vincitore di qualche premio internazionale, e però rigettato da gran parte della critica ufficial-istituzionale per come usa le atmosfere e le crudeltà delle guerra balcaniche di fine Novecento per la sua massa in scena del sangue e della morte. No, nessun riferimento esplicito ai conflitti nella ex Jugoslavia, ma i climi son quelli, e a quello non si può non pensare vedendo il film. Che racconta di una ragazza sordomuta di nome Angel catturata da una banda di soldati e rinchiusa come schiava sessuale in un bordello, la Seasoning House del titolo. Intorno devastazione, massacri. A Angel hanno ucciso tutta la famiglia, e lei non vive che per mettere in atto la sua vendetta. Si adatta a tutto, cerca di ingraziarsi il gestore del bordello. Finché un giorno arrivano da lei gli assassini dei suoi genitori. Un raro esempio di horror che non si astrae dalla Storia ma ne usa, pur adattandoli ai propri codici, gli elementi, i fatti, le storie. Operazione da non liquidare con il solito snobismo. Dirige Paul Hyett.TSH_Stills_310

Questa voce è stata pubblicata in cinema, Container, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.