Il film da non perdere stasera in tv: VITTORIO D. su Vittorio De Sica (giov. 13 nov. 2014) – tv in chiaro

Vittorio D., la7d, ore 23,10.
vittorio_de_sica_40_anni_dalla_morte-04_christian_de_sicaL’allusione nel titolo è, ovviamente, a uno dei film massimo di Vittorio De Sica, Umberto D. Trattasi difatti del documentario del 2009 – diretto da Mario Canale e Annarosa Morri – che racconta uno dei grandi veri del nostro cinema, il regista di cose come Ladri di biciclette e La ciociara, Sciuscià e Il giardino dei Finzi Contini, ma anche l’attore che ha attraversato con leggerezze stagioni multiple e diverse, dalla commedia garbata anni Trenta di Gli uomini che mascalzoni a quella ultrapopolare anni Cinquanta come Pane, amore e fantasia. Sempre essendo, restando, Vittorio De Sica. A raccontarlo, in Vittorio D., ci sono pezzi dei suoi film e delle sue interpretazioni, ci sono soprattutto i tre figli Christian, Manuel e Emi, i primi due nati dal matrimonio con Maria Mercader, la terza da quello con Giuditta Rissone. A rendergli un omaggio devoto ma mai retorico interviene gente come Ken Loach, Peter Bogdanovich, Abdellatif Kéchiche, Dario Fo, John Landis, Clint Eastwood. Tutti, ma proprio tutti, riconoscono di dovergli qualcosa, riconoscono che il cinema senza di lui sarebbe stato un’altra cosa. Vittorio D. lo manda in onda oggi in seconda serata la7d, oggi che sono quarant’anni esatti senza di lui, morto il 13 novembre 1974 in Francia, a Neuilly. Diamogli un’occhiata non distratta, a questo o altri film suoi che i vari canali in ordine sparso trasmettono in questa giornata. A dimostrare quanto la sua influenza sul cinema e sugli autori che lo fanno sia sempre fortissima e ineludibile ci sono le parole dello svedese Roy Andersson che, ritirando lo scorso settembre a Venezia il Leone d’oro per il suo meraviglioso A Pigeon Sat on a Branch Reflecting on Existence ha ricordato a lungo De Sica e Ladri di biciclette. E c’è la notizia di pochi giorni fa, soprendente ma neanche troppo a ben rifletterci, che Wes Anderson, sì, il sofisticato regista dei Tenenbaum e di Grand Budapest Hotel, si è ispirato per il nuovo film in stop-motion che sta preparando a un altro classico di De Sica, L’oro di Napoli, e alla sua struttura a episodi. Occorre dire altro?

Questa voce è stata pubblicata in cinema, Container, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Il film da non perdere stasera in tv: VITTORIO D. su Vittorio De Sica (giov. 13 nov. 2014) – tv in chiaro

  1. Pingback: I film più interessanti stasera in tv (giov. 13 nov. 2014) – tv in chiaro | Nuovo Cinema Locatelli

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.