Instant Review. BIG EYES di Tim Burton

121902_galAppena visto in anteprima Big Eyes. Il primo Tim Burton buono da parecchi anni in qua. Domanda (con risposta inclusa): senza Johnny Depp è meglio? E anche senza Helena Bonham-Carter? Il lato debole ancora una volta è quello maschile, Christoph Waltz è eccessivo, scentrato, fuori registro. Formidabile, al solito, Amy Adams. Sceneggiatura buona, ma priva di sottigliezze, tutta dalla parte di lei. Un film che non va abbastanza a fondo nell’abisso a due dei coniugi-pittori Keane. La ricostruzione della California anni Cinquanta e Sessanta è del miglior Tim Burton. Un autore ritrovato? In sala dal 1° gennaio.

Questa voce è stata pubblicata in anticipazioni, cinema, Container, film, recensioni e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.