Film stasera in tv: IP MAN (sab. 25 apr. 2015, tv in chiaro)

Ip Man, Rai 4, ore 0,39.
ip-man-originalUno dei migliori film di arti marziali degli ultimi anni (è del 2008-2009), naturalmente made in Hong Kong. Chi (come me) ama questo glorioso genere che ha fatto grande il cinema del Far East non se lo perda. Anche in assenza di Bruce Lee, la sua ombra c’è, in qualche modo Ip Man è un omaggio laterale e indiretto alla sua arte. Il film è la biografia romanzata, non si può parlare di vero e proprio biopic perché le infedeltà sono molte e le libere ricostruzioni di fatti e persone anche, di colui che negli anni Cinquanta fu il maestro di Bruce Lee, l’uomo che dalla materia di un ragazzo apparentemente qualunque cavò una delle massime star dell’action. I 106 minuti del fluviale racconto si concentrano sulla figura di Ip Man negli anni Trenta a Fo Shan, mentre sulla Cina incombe la guerra con gli odiati giapponesi. Concorrenza tra le scuole di kung fu, bande di cattivi e loschi sfruttatori che i buoni (il nostro compreso) cercheranno di sconfiggere, mirabolanti acrobazie e lotte di corpi in aria e pugni e piedi taglienti come lame. Il repertorio del kung fu movie come lo conosciamo almeno dagli anni Sessanta del Novecento, riproposto con la spettacolarità consentita dai larghi mezzi del cinema hongkonghese di oggi e l’abilità del dotato regista Wilson Yip. Quando nel 1937 la guerra porta all’invasione da parte dei giapponesi, Ip Man è costretto a lasciare la sua Fo Shan per rifugiarsi nella allora colonia inglese di Hong Kong: uno dei milioni di uomini e donne che hanno dato vita a quel meraviglioso coacervo di expat in patria e di vite libere che è stata (ed è ancora, nonostante la perdita da tempo della sua indipendenza) la città cinese. Celebrando la sua figura, il cinema hongkonghese celebra anche la nascita della propria nazione e ribadisce orgogliosamente la propria identità. Mai uscito in America e in gran parte dell’Europa, il film è stato un enorme successo al box office asiatico. Della storia di Ip Man si riparla e si ri-racconta nel meraviglioso The Grandmaster di Wong Kar-wai, maestoso film di un maestro passato in Italia quasi nell’indifferenza.

Questa voce è stata pubblicata in cinema, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Film stasera in tv: IP MAN (sab. 25 apr. 2015, tv in chiaro)

  1. Pingback: 19 film stasera in tv (lun. 29 genn. 2018, tv in chiaro) | Nuovo Cinema Locatelli

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.