Oggi al MilanoFF il cinema incontra il food (a seguire aperitivo e assaggi)

Sugar Coated di Michèle Hozer. Milano Film Festival, martedì 15 settembre ore18.oo al MIMAT-San Carlo (via Morozzo della Rocca 10).
In collaborazione con Food & Wine Film Festival

PrintOggi al Milano Film Festival una succulenta anticipazione di quella che sarà la futura, anzi prossima, attività del Food & Wine Film Festival, neonato progetto della scena culturale milanese (e non solo) che si è dato come mission quella di organizzare rassegne e eventi dove si incrocino cinema e cibo (e tutto quanto vi è connesso, a partire dal vino). Con un occhio all’esperienza di Culinary Cinema, ormai diventato uno dei segmenti fissi e più amati della Berlinale.
A promuovere il progetto sono Valeria Vignale, giornalista di Tu Style, e il regista Ranuccio Sodi, autore di un documentario su Jannacci, Lo stradone del bagliore, che proprio stasera sarà in programma al MilanoFF. Ma prima, alle 18, il Food & Wine Film Festival oranizza un appuntamento proprio nell’ambito del MilanoFF. Con la proiezione di Sugar Coated, documentario della canadese Michèle Hozer che lancia l’allarme sull’eccesso di zucchero, palese o nascosto, contenuto in quel che è prodotto dalla grande industria alimentare. Una caccia a un nemico della salute, visto che ormai lo zucchero è considerato tra i responsabili di parecchie patologie che colpiscono l’Occidente. Dopo il tuffo nella controinformazione tosta e engagé di Sugar Coated, ci si potrà anche un attimo rilassare con un aperitivo alla francese. Con degustazione di due vini dell’etichetta Colline di Sopra. Si comincia a assaggiare e degustare alle 19.40. E il Food & Wine Film Festival promette altri film con cene e assaggi per il 2016.

Questa voce è stata pubblicata in cinema, Container, Dai festival, festival, film e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.