Film-capolavoro stasera (tardi) in tv: TUTTI GLI UOMINI DEL RE (sab. 24 ott. 2015)

Tutti gli uomini del re, la7d, ore 1,10.
allkingsmen2Poi dicono Suburra. Ma i più torbidi intrecci tra affari pubblici e malaffare privato, le collusioni tra politica e strati criminali son già tutti in questo epocale film americano dell’anno 1949, potentissimo e terrificante nel suo descrivere l’ascesa a governatore di un uomo deciso a tutto. Uno che parte come paladino della gente qualsiasi (ah, il maledetto populismo!) contro gli abusi della casta dominante e che poi, sconfitto, opta per una stragia diciamo così entrista: espugnare le istituzioni per cambiarle. Ma quando vincerà le elezioni e diventerà governatore si trasfomerà in un despota molto peggiore di quelli che aveva combattuto e l’avevano preceduto. Film da vedere e rivedere, perché in Willie Stark, il protagonista interpretato da un poderoso Broderick Crawford, ci son già tutti i successivi demagoghi della cattiva politica, compresi i nostri attuali. Un capolavoro della Hollywood impegnata tra anni Quaranta e Cinquanta che aveva appreso la lezione neorealista e la adattava agli Stati Uniti. Regia di Robert Rossen, che più tardi avrebbe dato alla storia del cinema anche Lo spaccone. Occhio alla spin-doctor, un personaggio anche quello profetico dell’oggi. Premio Oscar come miglior film e a Crawford migliore attore. Ovviamente Tutti gli uomini del presidente è, volutamente, un titolo-ricalco di questo.

Questa voce è stata pubblicata in cinema, Container, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.