Un film da (ri)vedere stasera in tv: MISSION con Robert De Niro (sab. 5 marzo 2016, tv in chiaro)

Mission, Rai Movie, ore 21,15.
The-Mission-filmmisionFilmone spettacolar-impegnato diretto da Roland Joffé che a metà degli anni Otanta fece sfracelli al box office e ramazzò premi dappertutto: Palma d’oro a Cannes, un Oscar, due Golden Globe, svariati Bafta. Adorato da quel pubblico engagé che vuol sentirsi virtuoso e intelligente anche nel mentre si abbandona al divertimento, perfetto dunque per la professoressa democratica di ogni paese e latitudine. I fans, e le fans soprattutto, di Robert De Niro lo considerano il vertice del loro idolo, appena insidiato qui quale sex symbol dal co-protagonista Jeremy Irons. Peccati e successive redenzioni. Paesaggi meraviglia, foreste sud-americane con tanto di cascate dell’Iguazù. Siamo in Paraguay difatti, a metà Settecento. I missionari gesuiti costruiscono chiese, e vanno anche parecchio oltre, stabilendo una solida alleanza con le neoconvertite tribù Guaranì e creando territori di fatto autonomi dalle corone iberiche in cui gli indios possono godere di ogni rispetto e diritto. Ma le potenze europee non tollereranno a lungo quell’eccezione, e sarà conquista e strage. Il bello di veder la chiesa e i gesuiti dalla parte dei nativi sud americani, in una sorta di pre-teologia della liberazione. Panorami da togliere il fiato che fan da sfondo a una storia magniloquente dove sono in ballo i grandi principi: la giustizia, l’uguaglianza, i diritti dei deboli. Retorico, certo, però lo spettacolo non si può discutere. Jeremy Irons e Robert De Niro dominano la scena, e un po’ se la rubano a vicenda. Colonna sonora di Ennio Morricone, forse la sua di maggior successo commerciale e internazionale di sempre.

Questa voce è stata pubblicata in cinema, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.