Un gran film di Minnelli stasera in tv: GIGI (ven. 18 marzo 2016, tv in chiaro)

Gigi, Tv2000 (canale 28 dt), ore 21,10.
CARON5cQualche anno dopo il capolavorissimo Un americano a Parigi Vincente Minnelli torna lì, nella città da lui più amata, quella che ai suoi occhi incarna l’eleganza, il bel vivere, la bellezza, l’essenza dell’Europa. Prendendo quell’ultraparigino romanzo che è Gigi di Colette, ne cava un film con musiche strabiliante per colorismo, composizione delle inquadrature, sguardo pittorico. L’esile racconto, che Minnelli ovviamente impagina alla grandissima, è quello della ragazzina Gigi, destinata dalla famiglia a diventare cortigiana di lusso com’è nella tradizione di casa. Ma lei ce la farà a sottrarsi a quel destino facendosi sposare, e non solo mantenere quale amante clandestina, da un giovane aristocratico di bell’aspetto e ricco assai. Sequenze di perfezione abbagliante, la Parigi Belle Epoque riprodotto al massimo della sua dolcezza di vivere, e costumi di Cecil Beaton e set meravigliosi che anticipano l’abbagliante My Fair Lady di George Cukor. Con Maurice Chevalier quale icona della francesità, e quel senso assai lasco della morale che era della Francia di allora (e di sempre?) e delle cose di Colette. Con la prostituzione promossa a mestiere assai accettato (bastava trasformare la prostituta in mantenuta) e a fondamentale funziona sociale. Leslie Caron e Louis Jourdan la coppia protagonista. Diluvio di Oscar, ben nove, tra cui miglior film e migliore regia.

Questa voce è stata pubblicata in cinema, Container, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.