11 film da vedere stasera in tv (mart. 22 marzo 2016, tv in chiaro)

Tron: Legacy

Tron: Legacy

Toy Boy, un ragazzo in vendita (Spread)

Toy Boy, un ragazzo in vendita (Spread)

Young Adult

Young Adult

cliccare sul link per leggere la recensione di questo blog

Il caso Paradine di Alfred Hitchcock, Rete Capri, ore 21,00.
Quel treno per Yuma, Iris, ore 21,00.
Toy Boy, un ragazzo in vendita (Spread), Tv8, ore 21,10.
Tentazioni d’amore di Edward Norton, la5, ore 21,10.
Prima e al momento unica regia cinematografica di Edward Norton. Che nel 2000 si mette dietro la macchina da presa per raccontare una strana commedia d’amore e d’amicizia. New York: Jake e Brian sono amici dall’infanzia, sono cresciuti insieme. Adesso il primo è rabbino, il secondo un prete cattolico. Un’amicizia solida e apparentemente indistruttibile nonostante le diverse appartenenze, finché non torna dalla California, ormai rampante signora in carriera, la loro amica dei tempi della scuola Anna. Sarà un triangolo complicato. Film anomalo. Interessante. Vedibile. Edward Norton e Ben Stiller sono i due amici, Jenny Elfman è Anna. Occhio, ci sono anche la grande Anne Bancroft, Eli Wallach e Milos Forman.
Sirene, Rai Movie, ore 21,15.
Meduse, Rai 5, ore 21,16.
Young Adult, Paramount Channel, ore 22,50.
Novecento parte I e II, Rai Movie, ore 23,10.
Molto forte, incredibilmente vicino, Rete 4, ore 23,17.
Tron: Legacy, Italia 1, ore 23,20.
La ragazza e il generale, Iris, ore 23,39.
Chi se lo ricorda più? Uno di quei film italiani finiti in un buco nero, e che però un recupero e una ri-visione se li meritano. Diretto da Pasquale Festa Campanile nel 1967, non ebbe nessun successo neanche allora, nonostante il cast formidabile che metteva insieme una Virna Lisi al vertice del suo fulgore, Rod Steiger e Umberto Orsini. Una storia della grande guerra, con un soldatuzzo italiano rimasto dietro le linee nemiche dopo Caporetto. Farà prigioniero un generale austriaco e comincerà la sua lunga odissea per consegnarlo ai superiori e prendersi soldi e medaglia. Ma troverà una contadina che cercherà di piegare a proprio vantaggio la situazione e di rovinare i suoi piani. Uno di quei film picareschi da commedia all’italiana di allora, dove ogni conflitto e ogni opposizione vengono smussati nella spicciola quotidianità e nelle comuni disavventure. Con una struttura narrativa non lontana dal Federale di Luciano Salce (anche se qui non ci sono fascismi e antifascismi, e il contesto storico è tutt’altro).

Questa voce è stata pubblicata in cinema, Container, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.