16 film da vedere stasera in tv (ven. 6 maggio 2016, tv in chiaro)

Il monaco

Il monaco

Schegge di paura

Schegge di paura

cliccare sul link per la recensione di questo blog

Training Day, Iris, ore 21,00.
La valle dell’Eden di Elia Kazan, Tv2000, ore 21,00.
La tragedia del Bounty, Rete Capri, ore 21,00.
Miracolo a Sant’Anna di Spike Lee, Rai 3, ore 21,05.
Fuga da Alcatraz, Paramount Channel, ore 21,10.
Valérie – Diario di una ninfomane, Cielo, ore 21,10.
Titolo italiano che svacca e peggiora quello che in origine è un film non ignobile. Tratto dal libro-diario di una francese trasferitasi a Barcellona. Dov’è iniziata all’amore, anzi a molti amori.
Il talento di Mr. Ripley, Tv8, ore 21,15.
Il monaco, Rai 2, ore 21,15.
Schegge di paura, Nove, ore 21,15.
Giallissimo del 1996 con un Richard Gere all’apice della sua gloria. E con un Edward Norton assai giovane che da questo film otterrà la spinta decisiva verso la serie A. Si dibatte in aula, e l’imputato è un ragazzo neanche ventenne, Aaron, accusato di aver ucciso l’arcivescoivo di Chicago. Ma quale sarebbe il movente? Ed è davvero Aaron l’assassino? Salterà fuori una storia di vizi e cosacce all’ombra dell’altare (Aaron era un chierichetto). Con parecchi e inaspettati twist. Un thriller giudiziario di grande impatto, e non corrivo. Richard Gere è l’avvocato difensore. Dirige Gregory Hoblit.
Assalto alla Terra, Rete Capri, ore 22,30. Uno di quei meravigliosi horror fantascientifici degli anni Cinquanta che han fatto davvero la storia del genere e che sono ormai oggetti di culto. Qui siamo nel sottotipo animali mutanti-mostri: difatti, per via degli esperimenti nucleari di qualche anno prima, nel New Mexico circolano spaventose formiche giganti pronte a distruggere il pianeta.Dirige Gordon Douglas, che negli anni Sessanta firmerà film importanti come Inchiesta pericolosa e A noi piace Flint.
Tesis, Cielo, ore 23,00.
Esordio nel lungometraggio – siamo nell’anno 1996 – dello spagnolo Alejandro Amenabar, che poi si farà largo internazionalmente con film come Mare dentro e The Others. Esordio molto cinefilo. Al centro c’è difatti una ragazza che ha deciso di scrivere la sua tesi sulla violenza al cinema e nelle varie derivazioni video. Tema assai caldo. Indagando e cercando, scivola nel giro pericoloso degli snuff movies, e sarà angoscia. Per lei e per lo spettatore. Un thriller-horror pieno di rimandi e clins d’oeil con Ana Torrent (la bambina di Cria Cuervos di Carlos Saura) e l’allora sex-symbol iberico Eduardo Noriega.
A Legend is Born: Ip Man, Rai Movie, ore 23,10.
Ip Man, vale a dire colui che è universalmente noto come il maestro di arti marziali di Bruce Lee, sempre che sia vero e non si tratti di leggenda. Due film di enorme successo in Cina, e anche fuori, Ip Man 1 e 2, hanno ricostruito la sua storia, la giovinezza a Foshan, la fuga verso Hong Kong dopo l’invazione giapponese, l’apertura di una scuola di kung fu. Questo film non è però il numero 3 della serie, ma un apocrifo, una produzione altra e autonoma che cerca di sfruttare la scia del successo di Ip Man. Raccontando infanzia e adolescenza del maestro. Un racconto di formazioni con uso di pugni, mani e piedi trasformati in arma letale.
Michel Petrucciani – Body and Soul, Rai 5, ore 23,29.
Joe, Rai 2, ore 0,47.
Vestito per uccidere, Rai Movie, ore 1,00.
Kink, sesso estremo, Cielo, ore 1,20.

Questa voce è stata pubblicata in cinema, Container, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.