Un film imperdibile stasera (tardi) in tv: CAMICIE ROSSE con Anna Magnani (sabato 7 maggio 2016, tv in chiaro)

Camicie rosse (Anita Garibaldi), regia di Goffredo Alessandrini. Con la collaborazione di Francesco Rosi e Luchino Visconti. la7d, ore 0,50.
showimg201397604Grande affresco nazional-popolare dell’anno 1952 con malcelate ambizioni gramsciane-lukacsiane di lettura della Storia, come voleva la politica culturale picciista di allora. Dirige Goffredo Alessandrini, regista del ventennio autore di film di propaganda del regime come Luciano Serra pilota e Giarabub, ma prontamente smarcatosi nel dopoguerra dal suo passato, Che trova sul set come protagonista assoluta nella parte di Anita Garibaldi la ex moglie Anna Magnani, nel frattempo diventata la Grande Attrice Italiana. La Magnani si impossessa letteralmente del film (interviene anche sulla sceneggiatura) e lo trascina a sé espropriando il protagonista Raf Vallone, che è Garibaldi. Di lui il film racconta il tentativo, dopo il fallimento della mazziniana repubblica romana del 1849, di dirigersi con un manipolo di fedelissimi verso Venezia nel tentativo di appiccare lì il fuoco insurrezionale e patriottardo. Ma lo inseguono borbonici e austriaci, a Ravenna muore Anita, ed è costretto a rinunciare all’impresa. Il film, pencolante tra patriottismo (tendenza destra) e populismo (tendenza sinistra), è uno spettacolone riuscito solo a metà. Ma la storia della sua realizzazione è straordinaria e più interessante dello stesso film. C’è Alessandrini che ritrova sul set la ex moglie Magnani, ma che a un certo punto per motivi misteriosi lascia il set e viene sostituito per le scene che ancora mancano dall’assistente alla regia Francesco Rosi, un ragazzo che si sarebbe fatto valere. E a trasformare il film in qualcosa di leggendario c’è anche Luchino Visconti che interviene a girare la morte di Anita. Firmano la sceneggiatura Sandro Bolchi, Renzo Renzi e Enzo Biagi! Straculto. Anche conosciuto come Anita Garibaldi, a rimarcare la centralità del personaggio della Magnani.

Questa voce è stata pubblicata in cinema, Container, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.