Un film-cult stasera in tv: LE COLLINE BLU di Monte Hellman (lun. 29 agosto 2016, tv in chiaro)

Le colline blu di Monte Hellman, Rai Movie, ore 21,15.
RideInTheWhirlwind_grabs__0009_Layer 46.tifPer capire cosa sia un regista di culto, vedi alla voce Monte Hellman. Pochissimi film, una carriera da irregolare di qua e di là dell’Atlantico, ammiratori di peso come Quentin Tarantino, un film come La sparatoria che passa e ripassa in tutte le cineteche del mondo, perfino un leone alla carriera a Venezia 2010. Ecco, il signor Monte Hellman,  a quel tempo uno dei talenti della factory di Roger Corman, realizza nel 1965 questo western assai atipico, quasi astratto nella sua geometria della violenza, scagliato in una landa desolatissima dove agiscono uomini mossi da pulsioni primarie, insoppriminìbili, bestiali. La messa in scena di una caccia naturalmente spietata. Chi scappa e chi insegue, in una partita che rimanda alle leggi darwiniane della sopravvivenza e della sopraffazione. Tre cowboy in cerca di un rifugio per la notte incappano in una gang di fuorilegge. Diventeranno anche loro l’obiettivo, l’incolpevole preda di una masnada di vigilantes assetati di impiccagioni e giustizia sommaria. Uno verrà ucciso, un altro linciato. Un western estremo con dentro tutto il furore e il radicalismo del cinema indipendente di allora. Protagonista un altro cormaniano, l’allora giovanissimo Jack Nicholson, pure sceneggiatore e produttore. Con Cameron Mitchell, Millie Perkins e Harry Dean Stanton.

Questa voce è stata pubblicata in cinema, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.