Un grande film stasera in tv: MILLE ANNI DI ESTASI di Koji Wakamatsu (dom. 30 ott. 2016, tv in chiaro)

Mille anni di estasi, Rai 3 (Fuori Orario), ore 0,55.
Venezia-2012-The-Millennial-Rapture-video-della-conferenza-stampa-di-Sennen-no-Yurakusennen-no-yuraku-the-millennial-rapture-2012-de-kc3b4ji-wakamatsuQuando lo si vide a Venezia 2012 a Orizzonti, nessuno pensava che questo Millennial Rapture, in originale Sennen no Yuraku, sarebbe stato l’ultimo film del suo autore. Il giapponese Koji Wakamatsu sarebbe difatti morto di lì a poco, il 17 ottobre 2012, a 76 anni dopo essere stato investito a Tokyo da un taxi. Per una misteriosa consonanza questo Millennial Rapture, presentato stanotte a Fuori orario con il titolo Mille anni di estasi, è un film in cui la morte incombe, grava come una maledizione, si fa elemento costitutivo della stessa narrazione. In una piccola città di mare del Giappone assistiamo a più episodi di una saga familiare in cui i maschi sono nello stesso tempo benedetti da una bellezza cui nessuno può resistere, e predestinati a morire in modo violento. Un melodramma foschissimo che Wakamatsu, regista di pieni, accumuli, eccessi e mai di sottrazioni, carica fino al punto di esplosione emozionale. Con un turgore che ha pochi riscontri nel cinema recente, con una mistica del sangue assai nipponica, e non si può non pensare a Mishima cui Wakamatsu aveva dedicato pochi mesi prima un altro suo film. Eppure Millennial Rapture è rigorosissimo, con una struttura geometrica basata sulla ripetizione ossessiva del già visto, del già sentito, del già vissuto. L’inesorabilità del destino diventa, cinematograficamente, un racconto con la forma e la perfezione di un cristallo. Interpreti formidabili, ma è il teen idol giappones Shota Sometani a rubare la scena.

Questa voce è stata pubblicata in cinema, Container, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Un grande film stasera in tv: MILLE ANNI DI ESTASI di Koji Wakamatsu (dom. 30 ott. 2016, tv in chiaro)

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.