8 film stasera in tv (mart. 13 dic. 2016, tv in chiaro)

Lord of War

Lord of War

Non mangiate le margherite

Non mangiate le margherite

Cliccare il link per la recensione di questo blog. Alcune schede sono state scritte in occasione di una precedente messa in onda.

L’uomo dal braccio d’oro, Rete Capri, ore 21,00.
Non mangiate le margherite, Tv2000, ore 21,06.
Un Doris Day-movie del 1960, quando la più bionda e rassicurante delle dive era una prodigiosa macchina da soldi. Non mangiate le margherite è diventato nei decenni, anche grazie al titolo, uno dei suoi film-simbolo, dove Doris Day può anche contare su un partner di classe certa come David Niven. Trama complicata: lei è la moglie di un critico teatrale assai affilato. E mentre lui critica lei deve occuparsi di una casa tutta da sistemare e dei quattro figli. Intanto un commediografo stroncato dal consorte mette in atto una raffinata vendetta nei suoi confronti. Niente paura: Doris sistemerà tutto. Regia di Charles Walters.
Source Code, Rai 4, ore 21,06.
Un giorno devi andare, Rai 5, ore 21,15.
The Housemaid, Rai4, ore 22,40.
Nebraska, Rai Movie, ore 23,05.
Ted, Mediaset Italia 2, ore 23,10.
Lord of War, Tv8, ore 23,15.
Così un uomo qualunque diventa mercante di armi nel mondo di oggi senza più coordinate etiche. Un ucraino immigrato negli Stati Uniti vuole fare soldi e realizzare in fretta il suo personale American Dream, e non trova di meglio che trasformarsi in trafficante di mitragliatori, missili terra-aria e tutto quanto la tecnologia micidiale-militare mette a isposizioni dei vari signorotti della guerra dislocati nel mondo. Dirige l’Andrew Niccol del non dimenticato Gattaca, e ne esce un film quasi esemplare e perfino brechtianamente didattico sulle derive contemporanee. Il rischio, in questi casi, è che si cada nell’indignazione moraleggiante del signora mia come siamo finiti in basso. L’altro rischio, che sempre accompagna questi film, è l’involontario (involontario?) feticismo delle armi, mostrate e filmate sensuosamente come irresistibili oggetti del desiderio. Lui è un Nicolas Cage più sopportabile del solito.

Questa voce è stata pubblicata in cinema, Container, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.