18 film da vedere stasera in tv (dom. 12 marzo 2017, tv in chiaro)

The Planet of the Apes

The Planet of the Apes

Il diavolo alle quattro

Il diavolo alle quattro

Cliccare il link per la recensione di questo blog. Alcune schede sono state scritte in occasione di una precedente messa in onda. Con l’asterisco i film fortemente consigliati.

*Vite vendute di Henri-Georges Clouzot, Rete Capri, ore 21,00.
*Arrivederci ragazzi, Rai Storia, ore 21,09.
The Planet of the Apes di Tim Burton, Nove, ore 21,15.
*Agente 007 – Al servizio di Sua Maestà, con George Lazenby, Rai Movie, ore 21,20.
L’unico film della serie con l’australiano George Lazenby quale 007. Subito dopo defenestrato causa disastro al box office di questo Al servizio di Sua Maestà. Eppure con il tempo il film si è trasfornato in culto, e Lazenby rivalutato. Per i suoi fans estremi, il miglior James Bond di sempre. Da vedere.
Lavorare con lentezza, Iris, ore 21,00. A seguire, alle 23,28, il documentario Alice è in paradiso.
The Bourne Identity, Rete 4, ore 21,15.
*Il diavolo alle quattro di Mervyn LeRoy, Rete Capri, ore 22,30.
Tipico film hollywoodiano primi anni Sessanta per famiglie e platee parrocchiali, così improntato ai buoni sentimenti da sfiorare l’edificazione. Un’eruzione vulcanica sta per devastare un’isola del Pacifico. Tutti scappano, tranne padre Doonan, che non può certo abbandonare al loro destino i banbini del lebbrosario di cui è responsabile. Troverà l’insperato aiuto di tre galeotti convertiti al bene. Con Frank Sinatra, Spencer Tracy e Jean-Pierre Aumont. Culto!
*The Girlfriend Experience di Steven Soderbergh, Rai 4, ore 22,55.
*Martha Argerich, mia madre, Rai 5, ore 22,59.
Scream 3 di Wes Craven, Paramount Channel, ore 23,00.
Il terzo della serie horror di Wes Craven, autore tuttaltro che trascurabile.
Un segreto tra di noi, La5, ore 23,15.
Hellboy, Nove,ore 23,30.
Il re del cinema onirico-visionario-neosurrealista Guillermo Del Toro in una cavalcata fantastica di creature fuori norma tratta da un comic-book.
Il nemico alle porte di Jean-Jacques Annaud, Rete 4, ore 23,52.
Dona Flor e i suoi due mariti, la7d, ore 0,35.
Il film che, insieme alla telenovela Dancin’ Days, forgiò, negli anni Settranta e Ottanta, il piccolo ma resistente mito cinematografico-televisivo di Sonia Braga (appena rivista al cinema, più che mai carismatica, in Aquarius). Diretto da Bruno Barreto, e clamoroso incasso in patria e in tutto il mondo, Dona Flor resta uno dei massimi successi di sempre del cinema brasiliano. Tratto da un romanzo di uno scrittore allora assai venerato come Jorge Amado, racconta di una signora medioborghese di Salvador de Bahia – la città più wild e africana del Brasile, e la più impregnata di racconti fantastici -, con marito sciupafemmine e traditore, Marito che però e nonostante tutto Dona Flor adorato perché capace di scatenrare in lei la pars erotica. Quando lui muore, la signora si risposa con un farmacista assai rispettabile ma di totale insignifcanza e incapacità carnale. Per fortuna sua interverrà l’ex marito sottoforma di fantasma a darle quello che il noioso consorte numero 2 non le sa dare, in un perfetto ménage à trois subtrop9icale. La liberazione sessuale degli anni Settanta incontra il realismo magico latinoamericano, in una bizzarra miscela temo oggi assai datata.
*Pasolini di Abel Ferrara, Iris, ore 0,44.
Jade di William Fredkin, Paramount Channel, ore 1,00.
We Are What We Are, Rai 4, ore 1,06.
Siamo quel che siamo. Che cosa volete, siamo fatti così: cannibali. Remake americano con parechie libertà di un film messicano intorno a una famiglia che vorrebbe essere perbene e qualunque ma deve fare i cointi con la propria natura antropofoga. Saranno i due figli, dopo una serie di drammatici eventi, a dover procurare (controvoglia) la carne da portare in tavola. Horror psicologico sulla convivenza con la propria parte aliena. Un Twilight più radicale.

Questa voce è stata pubblicata in cinema, Container, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.