22 film stasera sulla tv in chiaro (domenica 25 marzo 2018)

The Canyons

Noi 4

Cliccare il link per la recensione di questo blog. Acune schede si riferiscono a una precedente messa in onda o all’uscita del film in sala.

I promessi sposi di Mario Camerini, Capri Television (66 dt), ore 19,30.
Il trapezio della vita di Douglas Sirk, Capri Television (66 dt), ore 21,00.
Michael di Nora Ephron, Cine Sony (55 dt), ore 21,00.
Professione assassino – The Mechanic, Rai4, ore 21,00.
Il remake (anno 2011) di quel Professione assassino che fu una dele iconiche interpretazioni anni Settanta di Charles Bronson. Stavolta al posto suo c’è l’action hero Jason Statham – meno carisma e più muscoli – quale killer d’elezione di un’organizzazione malavitosa. Dopo aver ucciso su incarico del boss un amico caduto in disgrazia, diventa, spinto da un oscuro senso di colpa e di riparazione, amico del figlio addestrandolo al mestiere di sicario. Ma le cose, ovvio, si complicheranno.
I due carabinieri di Carlo Verdone, Iris, ore 21,00.
Successo verdoniano del 1984, ma film non così personale. Carlo Verdone imbarca nell’impresa Enrico Montesano (e Massimo Boldi) per raccontare l’amicizia e qualche minimo conflitto tra due carabinieri che si son conosciuti alla selezione per entrare nell’Arma.
Flight di Robert Zemeckis, Paramount Channel, ore 21,10.
Tutto tutto niente niente, Rai Movie, ore 21,10.
Il primo uomo di Gianni Amelio, Rai Storia, ore 21,10.
L’amore non va in vacanza di Nancy Meyers, La5, ore 21,10.
Iris sta nel Surrey, Amanda a Los Angeles. Tutte e due con una gran vogli di cambiare, se non vita, almeno aria per un po’. Si conoscono su Internet e decidono di scambiarsi le rispettive case. Naturalmente finirà che anche i loro equilibri o squilibri amorosi ne saranno influenzati, se non non saremmo in un film di Nancy Meyers. Con Cameron Diaz, Kate Winslet, Jack Black e Jude Law.
Don Camillo monsignore ma non troppo, Rete 4, ore 21,15.
Quarto episodio – siamo nel 1961 – della saga, con i due protagonisti promossi e tarsferitisi a Roma: Don Camillo come monsignore di curia vaticana, Peppone deputato del partito. Ma dovranno tornare al paesello per risolvere una questione che sta infiammando la Bassa. A contare però oggi in questo fim diretto dal glorioso Carmine Gallone non sono le eterne e risapute schermaglie tra i due, quanto i riferimenti, pur tenui, a fatti cruciali successi nell’estate del 1960. Quando, per protesta contro il governo Tambroni che aveva stretto un accordo con il Msi, scesero in piazza prima a Genova poi a Reggio Emilia i sindacati di sinistra. E a Reggio fu scontro con le forze dell’ordine, con la morte di cinque manifestanti. Nemmeno a Don Camillo e Peppone – come sempre interpretati da Gino Cervi e Fernandel – fu possibile astrarsi dalla storia.
Shine, Cielo, ore 21,15.
La ragazza delle balene, la7d, ore 21,30.
Film neozelandese del 2002 che fu in America un inaspettato successo portando la sua giovane protagonista Keisha Castle-Hughes alla candidatura all’Oscar. Un film dalla parte dei maori. Che racconta un pezzo di vita, e di mitologie, maori come già aveva fatto, con più nerbo però, Once We Were Warriors. Una ragazzina di nome Paikea è rimasta, dopo la morte del del gemello, la sola erede di un clan, solo che in quanto femmina non può ambire a un ruolo preminente. Secondo le leggende tribali, furono le balene a decretare chi fosse il capo, sicché Paikeia per convincere il nonno del suo diritto chiama a suo sostegno quelle immense creature del mare. Rivendicazioni femminili e culture native, una miscela che decretò la fortuna del film. Ma oggi chi se lo ricorda?
Noi 4, Rai Movie, ore 22,45.
Falso tracciato, Cine Sony (55 dt), ore 23,00.
Strano film del 1999 diretto dal Mike Newell di Quattro matrimoni e un funerale. Due controllori dell’aria costretti a condividere lo stesso spazio professionale. Una sfida tra maschi alfa per il controllo del territorio, ma anche scontro tra opposte psicologie e appartenenze culturali. Con John Cusack, Billy Bob Thornton e Angelina Jolie (allora fidanzata di Thornton).
Cena tra amici, Rai5, ore 23,01.
Stasera a casa di Alice di Carlo Verdone, Iris, ore 23,16.
L’avvocato del diavolo di Taylor Hackford, Paramount Channel, ore 23,40.
Vendere o no l’anima al diavolo? La parabola di Faust e Mefistofele nell’America dell’ambizione e del rampantismo fine anni Novanta. Un giovane avvocato bravissimo nel far assolvere anche i responsabili dei reati più turpi, dunque di gran successo, viene chiamato dalla Florida a New York da un importante studio. Avrà soldi e potere, purché riesca a vincere le cause più difficili e far assolvere i peggio criminali. Letteralmente l’avvocato del diavolo, perché il titolare dello studio si rivelerà essere Satana sulla terra. Con Al Pacino, Keanu Reeves e Charlize Theron, un horror fuori dal mucchio, dove si va a pescare nel serbatoio degli archetipi culturali e mitici dell’Occidente. Dirige il Taylor Hackford di ‘Ufficiale e gentiluomo’.
Eyes Wide Shut di Stanley Kubrick, Rete4, ore 23,54.
Angeli e demoni di Ron Howard, Tv8, ore 0,00.
The Missing di Ron Howard, Rai Movie, ore 0,25.
The Canyons di Paul Schrader, Rai4, ore 0,46.
Michael Jackson’s Journey from Motown to Off the Wall, Rai5, ore 0,49.
Da non perdere, questo documentario del 2016. Perché ne è autore Spike Lee, e perché ricostruisce la fase germinale della leggenda Michael Jackson. Dagli esordi per la Motown nei Jackson 5 insieme ai fratelli al suo primo album da solista, Off The Wall.

Questa voce è stata pubblicata in cinema, Container, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi