13 film stasera in tv (martedì 9 ottobre 2018, tv in chiaro)

Flight

Roma città aperta

Perfect Day

Cliccare il link per leggere a recensione. Alcune schede possono riferirsi a precedenti messe in onda.

L’assedio di fuoco di André De Toth, Iris, ore 21,00.
Ungherese trapiantato in California, De Toth fu autore differente, non allineato e mai omologato al sistema degli studios, specializzato in western dove sapeva inquietudini e ombre e minacce da noir. Come in questo L’assedio di fuoco, anno 1954, dove un tentativo di linciaggio sembra riportare alle fosche atmosfere mitteleuropee dei pogrom. La preda della folla inferocita è un uomo ingiustamente accusato di un assalto alla diligenza e di un omicidio. Che dovrà dimostrare con i fatti, sul campo, impugnando la pistola contro i veri colpevoli, la propria innocenza. Con lo statuario Randolph Scott, che divise per molto tempo una magione losangelina con Cary Grant e dunque fu sospettato dalle comari maligne della Babele-Hollywood di esserne l’amante segreto.
Roma città aperta di Roberto Rossellini, Tv 2000, ore 21,05.
La mossa del pinguino di Claudio Amendola, Rai Movie, ore 21,10.
Perfect Day di Fernando León de Aranoa, Rai 5, ore 21,15.
Giovanna d’Arco di Luc Besson, Cielo, ore 21,20.
Giovanna secondo Luc Besson, starring la sua ex Milla Jovovich. Film fracassone e sanguinolento. Non proprio la miglior Giovanna d’Arco della storia del cinema.
2012 di Roland Emmerich, Tv8, ore 21,25.
L’ennesimo, come sempre un po’ triviale anche se efficace, catastrofico di Roland Emmerich, stavolta sulla fine del mondo secondo la ben nota profezia Maya. Guilty pleasure. Con John Cusack.
Flight di Robert Zemeckis, Rete 4, ore 21,25.
Apocalypse Now Redux di Francis Coppola, Iris, ore 22,41.
Faber in Sardegna di Gianfranco Cabiddu, Rai 5, ore 23,34.
Fabrizio De André e il suo complicato e non sempre corrisposto amore per la Sardegna, dove andò ad abitare con Dori Ghezzi e i figli.Per concentrarsi du si sé, per allontanarsi dalla pazza folla e follia e dai rumori del sistema-spettacolo. Ma fu proprio lì, nella sua Gallura, che fu rapito, e tradito nella sua passione sarda, insieme a Dori. Questo docu rcostruisce con documenti visivi di allora e con testimonianze Faber nell’isola, Faber e l’isola.
Mozzarella Stories di Edoardo de Angelis, Rai 2, ore 23,55.
Con Indivisibili, im my opinion interessante ma assai sopravvalutato, Edoardo de Angelis si è guadagnato lo status di auteur e nome di spicco della new wave cinematgrafica napoletana. Mozzarella Stories precede Indivisibili, con una storia tra neo-neorealismo, cinema etnografico e slittamenti nel grottesco, e nel delirio, che già mette a punto e definisce il de Angelis-touch. Con un boss camorrista in declino nonché produttore di pregiate mozzarelle di bufala che per far fronte alla concorrenza cinese nel campo latteo-caseario ordisce un piano. Naturalmente gli effetti non saranno quelli previsti.
Fratello dove sei? di Joel e Ethan Coen, Rete 4, ore 0,02.
Everest di Baltasar Kormákur, 20, ore 0,05.
L’occhio del ciclone – In The Electric Mist di Bertrand Tavernier, Rai Movie, ore 1,05.

Questa voce è stata pubblicata in cinema, Container, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi