15 film stasera in tv (sabato 13 ottobre 2018, tv in chiaro)

Un giovanissimo Ryan Gosling in ‘Formula per un delitto’

Pierfrancesco Favino in ‘Senza nessuna pietà’

Matilda De Angelis e Stefano Accorsi in ‘Veloce come il vento’

Cliccare il link per leggere a recensione. Alcune schede possono riferirsi a precedenti messe in onda.

Ragazze vincenti di Penny Marshall, Cine Sony, ore 21,00.
Gran successo dei primi anni Novanta, almeno in America. Perché da noi passò nell’indifferenza generale, come sempre i film sul baseball e i suoi derivati, passione a noi incomprensibile. E però stavolta la faccenda è diversa, è più interessante. Perché questo film – quasi un manifesto della forza femminile – racconta la storia, vera, verissima, di un squadra di sole donne che nel 1943 partecipò al campionato di softball (che del baseball è una variante). È che i maschi se ne stavano tutti al fronte, dunque toccò alla pate femminile della nazione giocare di mazza e di palla, conquistando il pubblico. Poi gli uomini tornarono dalla guerra, e potete immaginare come finì per le signore campionesse. Bella storia, comunque. Con Geena Davis e, incredibile, Madonna in una delle sue prove cinematografiche meno deludenti. Tom Hanks è il coach, che si prende pure lui le sue belle rivincite.
Il corvo di Alex Proyas, 20, ore 21,00.
Fantasy dark anni Novanta di molto successo e di fama nera, anzi nerissima, per via della morte sul set del protagonista Brandon Lee, figlio di Bruce. Eric è il Corvo, revenant (dal regno dei morti) riapprodato sulla terra a prendersi la sua vendetta contro chi ha ucciso lui e la sua ragazza. Grandiosamente lugubre.
Il debito di John Madden, Iris, ore 21,00.
Veloce come il vento di Matteo Rovere, Rai4, ore 21,03.
L’ultima legione, Rai Movie, ore 21,10.
Valerio Massimo Manfredi, autore di narrativa di genere esportata in tutto il mondo, questo storico-avventuroso di produzione internazionale. L’idea di partenza è parecchio suggestiva. Si immagina che l’ultimo imperatore romano, quel giovane Romolo Augustolo deposto dai Goti di Odoacre, venga salvato dall’ultima legione sopravvissuta alla catastrofe dell’impero e portato in Britannia. Là darà inizio alla stirpe di re Artù. C’è anche una rilettura della storia della magica spada Excalibur, che proverrebbe anche quella da Roma. Idee bislacche ma non del tutto implausibili storicamente, come sempre in Manfredi, che danno vita a un ottimo racconto popolare. C’erano tutti i presupposti per un popcorn-movie riempiplatee, invece il prodotto che ne è uscito è onesto ma niente di più. Peccato. Attenzione, il buon legionario protagonista è il premio Oscar Colin Firth. C’è anche la star di Bollywood Aishwarya Rai.
Don Camillo e l’onorevole Peppone di Carmine Gallone, Tv2000, ore 21,15.
La bonne di Salvatore Samperi, Cielo, ore 21,20.
Erotico-lesbico anni Settanta firmato Salvatore Samperi che ha i suoi appassionati cultori. Modernariato cinematografico.
Pelham 1 2 3: ostaggi in metropolitana di Tony Scott, Tv8, ore 21,25.
Calendar Girls, la7d, ore 21,30.
Signore inglesi mature e spiritose si spogliano per un calendario a scopo benefico. Con Helen Mirren, la solita commedia british giocata sul paradosso.
La città proibita di Zhang Yimou, Rai Movie, ore 22,50.
Il fantasma dell’Opera di Joel Schumacher, Rai 5, ore 23,03.
Senza nessuna pietà di Michele Alhaique, Rai4, ore 23,06.
Formula per un delitto di Barbet Schroeder, Iris, ore 23,19.
Barbet Schroeder, uno dei padri (produttivi) della Nouvelle Vague e poi regista in proprio di molte cose importanti, è autore erratico, apolide, di difficile classificazione, sempre in transito tra le culture e tra i generi. Un suo film, anche il più mainstream, ha sempre nascossto tra le pieghe un che di differente, non allineato, perturbante. Questo Formula per un delitto, del suo lungo periodo americano, lo dimostra esemplarmente. Del 2002, ispirato a un lontano quanto agghiacciante caso di cronaca nera, ci racconta di due studenti che per sfida realizzano un delitto gratuito, senza alcuna ragione se non di provare al mondo di essere i grado di realizzare il delitto perfetto e di uscirne indenni. Ma se la dovranno vedere con una tosta detective. Attenzione, uno dei due assassini è Ryan Goslin, giovanissimo e quasi irriconoscibile (l’altro è Michael Pitt). La detective è Sandra Bullock. Un film che merita la visione e che presenta non poche affinità con Nodo alla gola di Hitchcock.
Inception di Christopher Nolan, 20, ore 23,55.
Coco Chanel & Igor Stravinsky, Rai Movie, ore 1,00.

Denzel Washington in ‘Pelham 1 2 3’

Questa voce è stata pubblicata in cinema, Container, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi