Film stasera in tv: ‘Confucio’ (martedì 13 novembre 2018, tv in chiaro)

Confucio di Mei Hu, Cielo, ore 21,20. Martedì 13 novembre 2013.
La vita del sommo pensatore che, cinque secoli avanti Cristo, rifondò e rimodellò l’etica del paese-continente Cina secondo valori ancora oggi pienamente rispettati e condivisi. E in grado di determinare la cultura materiale e psichica di una nazione immensa, la sua antropologia. Vita raccontata in questo colossal del 2010 secondo i modi e la grandeur delle produzioni-spettacolo (e pure celebrative) della repubbliica popolare cinese. Con il superdivo Yun-Fat Chow di tanti wuxia e action perfettamente calato stavolta nel ruolo di un uomo di pensiero. Confucio racconta la seconda parte nella vita del grande riformatore, uomo di corte al servizio dell’illuminato re del Nord Lu. Un’oasi di saggezza e buona amministrazione nei tempi calamitosi, di guerre continue tra i vari stati, passati alla storia come Periodo delle primavere e degli autunni. Nominato ministro, Confucio abolirà pratiche abominevoli come la morte per fuoco dei servi alla scomparsa dei loro padroni. Ma gli eventi rovesceranno la sua sorte, costringendolo a vagare a lungo tra i vari regni prima di poter tornare nei territori del suo signore Lu. Regista e sceneggiatori non sempre riescono a risolvere la strutturale contraddizine di raccontare un uomo di pensiero secondo le leggi del cinema cinese più sontuoso e esteriore, ma nei momenti migliori Confucio assolve egregiamente alla sua mission. Certo un film sul maestro secondo i dettami rigorosi e sobri del confucianesimo resta ancora da fare.

Questa voce è stata pubblicata in cinema, Container, Film Bocciati, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi