Un film imperdibile stasera in tv: … E ORA PARLIAMO DI KEVIN di Lynne Ramsey (sab. 8 giugno 2019, tv in chiaro)

… e ora parliamo di Kevin di Lynne Ramsey, Rai 4, ore 23,08. Sabato 8 giugno 2019.

hero_EB20120125REVIEWS120129983ARkevinPassato inosservato dalle nostre parti, invece celebratissimo e molto premiato in area anglofona. Firmato dalla britannica Lynne Ramsey, una donna e regista di gran temperamento che non si balocca con fatui sentimentalismi, alla pari delle altre due signore di polso del cinema inglese di oggi, Andrea Arnold e Clio Barnard. Sprofondandola in una visualità accesa e insieme rigorosa memore di esperienze di videoart (basti la sequenza iniziale con la battaglia dei pomodori di Valencia che tutto e tutti immerge in un rosso sangue già segnale di quanto accadrà), Ramsey racconta l’inquietante storia di un ragazzino diabolico, di quelli che il male se lo portano dentro come inscritto nel proprio genoma senza che lo si possa estirpare, né tantomeno spiegare. La madre, una formidabile Tilda Swinton, fin dall’inizio avverte che il suo pupo ha un che di maligno, di deragliato, di profondamente pericoloso. Non potrà che assistere impotente al crescere di un mostro, il quale, diventato adolescente, imbraccerà un arco e farà strage di compagni di scuola infilzandoli senza il minimo fremito. Lo si è visto poco in sala, conviene recuperarlo adesso in tv, dove non è che passi tanto spesso. Tilda Swinton molto premiata. Il diabolico ragazzo è Ezra Miller, visto poi in Noi siamo infinito e in Animali fantastii e dove trovarli. John C. Reilly è il padre. Quanto a Lynne Ramsey, è tornato due anni fa, lasiando il segno, con il controverso ma potente A Beautiful Day.

Questa voce è stata pubblicata in cinema, Container, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.