Film stasera in tv: SHORTBUS – DOVE TUTTO È PERMESSO di John Cameron Mitchell (lun. 1° luglio 2019, tv in chiaro)

Shortbus – Dove tutto è permesso, un film di John Cameron Mitchell. Cielo, ore 0,10, lunedì 1° luglio 2019.
Secondo film (su quattro: l’ultimo, How To Girls at Parties, dato un paio di anni fa a Cannes fuori concorso e se ricordo bene mai uscito in Italia) dell’assai indipendente John cCameron Mitchell, solida fama accumulata in una ventina d’anni di autore sulfureo per via del molto sesso profuso nei suoi film, soprattutto questo. E però anche capace di un imprevedibile, visti i suoi precedenti, family drama sulla perdita di un figlio che ha riportato nelle liste dei premi grossi Nicole Kidman (The Rabbit Hole). Ma torniamo al sesso assai esplicito che ha marcato i suoi esordi, graphic sex, come dicono gli americani, sesso vero, mica simulato (come orgogliosamente dichiarato dallo stesso JCM). E qua dentro, in Shortbus, anno 2005/06, ce n’è di ogni tipo e gusto e variante. Lo Shortbus è una cantinaccia newyorkese dove si fanno feste assai spinte e pure orgiastiche officiate dal tenutario transgender e dove confluiscono i personaggi di cui il film si occupa. Tutti colti nelle loro pratiche o non pratiche erotiche, nei loro desiseri rspressi, soddisfatti o frustrati, nei lor atti sessuali riusciti o mancati. Una sex therapist anorgasmica che però col marito simula piaceri mai provati, una coppia gay sull’orlo, e anche oltre, della crisi destinata ad aprirsi a una new entry, un vicino voyeur che arriverà nel letto tanto spiato e proverà le sodomie agognate, una ragazza triste che di mestiere fa la dominatrix. Una New York semisotterranea al tempo di Ground Zero sospesa tra felicità smaccatamente, ossessivamente esibite e infelicità dissimulate quanto devastanti. Lo sguardo di John Cameron Mitchell tende a una deformazione grottesca, surreale, lunare, ma senza troppo esagerare e senza mai deidere i suoi personaggi, che riesce a far sentre nostri simili, nostri fratelli. Chissà se Cielo lo darà integrale.

Questa voce è stata pubblicata in cinema, Container, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.