12 film stasera in tv (mart. 23 luglio 2019, tv in chiaro)

Matrix

 

Matrix

Travolti dalla cicogna

Cliccare il link per leggere la scheda o recensione di questo blog (alcune schede si riferiscono a precedenti messe in onda.

Peccatori senza peccato, Rete Capri (canale 122 dt), ore 21,00.
D’amore e guerra. Melodramma nell’amgusto microcosmo di un villaggio inglese in cui un uomo non sposa la donna che ama mentre sposa, oviamente, la donna che non ama. Intanto l’amata a sua volta sposeràcon un uomo che non ama. Troppe infelicità, che alimenteranno passioni e dolori di questo Peccatori senza peccato. Lui, Mark, e lei, Nona, si ritroveranno alla fine, dopo che le onde del destino avranno segnato le loro vite e quelle di chi sta loro intorno. Mentre c’è chi parte per la guera e chi no, chi ci muore e chi vi sopravvive. Uno di quegli ampi racconti di microstorie e grande Storia in cui la Hollywood della Golden Age eccelleva. Del 1947. Con Walter Pidgeon, Deobrah Kerr, Angela Lansbury, Janet Leigh.
Mine vaganti di Ferzan Ozpetek, Rai Movie, ore 21,10.
Sella d’argento di Lucio Fulci, Iris, ore 21,13.
Matrix dei fratelli (ora sorelle) Wachowski, Focus (Canale 35 dt), ore 21,15.
Next di Lee Tamahori, canale 20, ore 21,19.
Nicolas Cage ha il dono della profezia, di uno sgardo che scandaglia il futuro. Diventerà una preda dei poteri forti. Da Philip K. Dick. Purtroppo dirige Lee Tamahori, e ogni finezza va perduta.
In solitario, Rai 5, ore 21,24.
La corte (L’hermine) di Christian Vincent con Fabrice Luchini, Rai 3, ore 21,20. Prima visione tv.
Alaska di Claudio Cupellini, Rai Movie, ore 23,00.
The Protector – La legge del Muay Thai, canale 20, ore 23,10.
Uno dei film che negli anni Duemila hanno lanciato anche in Occidente il cinema delle arti marziali thailandesi. Cinema made in Bangkok, of course. Trama che è un puro pretesto per grandiosi scazzottamenti alla thai. Un ragazzo viene spedito in Australia a recuperare un elefante destinato a una cerimonia sacra rapoito da una banda di malfattori. Saranno sciabolate di piedi e di mani nei soliti elaboratissimi scontri coreografici. Prodotto dalla Sahamongkol Film International che sta al cinema di Bangkok come i mitologici Shaw Brothers al kung-fu cinema hongkonghese.
Il ritorno di Ringo di Duccio Tessari, Iris, ore 23,19. Grande italian western del 1965 di Duccio Tessari spacciato come il sequel di Una pistola per Ringo. In realtà trattasi di tutt’altra storia, con l’ambizione addirittura di riscrivere l’Odissea in chiave pistolera. Ringo torna dalla guerra di Secessione e trova la città natale, e la sua casa, cadute nelle mani di spietatissimi banditi. Con Giuliano Gemma, e le musiche di Ennio Morricone.
Travolti dalla cicogna, Paramount Channel, ore 0,30.
Zoolander, Tv8, or 0,55.

Questa voce è stata pubblicata in cinema, Container, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.