11 film stasera in tv (giovedì 17 ottobre 2019, tv in chiaro)

Samba

Il palazzo del Viceré

Cliccare il limk per la recensione del film di questo blog.

Quarto potere di Orson Welles, Rete Capri (canale 122 dt), ore 21:00.
Samba di Toledano & Nakache, Rai Movie, ore 21:10.
Il film girato dai moneymaker francesi Eric Toledano e Olivier Nakache dopo il campionissimo d’incassi Quasi amici. E ancora con l’irresistible Omar Sy quale protagonista. Fun un buon successo in francia (non da noi però), senza riuscire ovviamente a bissare l’esito clamoroso del film precedente. ‘Tematica’ sociale svolta in chiave di rom-com, con la storia di un clandestino senegalese e di una donna in carriera pentita e logorata dallo stress. Sarà incontro e amore complicatissimo, ma amore. Con Omar Sy c’è la divina Charlotte Gainsbourg, ma la chemistry latita pericolosamente.
Jurassic Park di Steven Spielberg, canale 20, ore 21:11.
Uno dei film di maggiore incasso della storia di Hollywood, un colpo do genio di Steven Spielberg che intuisce tutto il potere fascinatorio e di incantamento sull’immaginario (ebbene sì, collettivo) della lontana era dei dinosauri. Inutile raccontare la storia, che è tra le più conosciute almondo. Film giocattolo nel senso migliore, rifondazione del cinema popolare attraverso il primato degli effetti speciali su ogni altro elemento, plot e attori compresi.
Cielo di piombo Ispettore Callaghan, Iris, ore 21:13.
Terzo Callaghan, con un Clint Eastwood sempre incazzatissimo e pronto a farsi giustizia laddove la giustizia istituzionale non arriva )o non vuole arrivare): ricorrendo com’è suo costume alle maniere forti, anzi fortissime. Stavolta se la deve vedere con una banda di reduci dal Vietnam passati al crimine. Lo affianca una giovane collega – siamo agli albori della presenza femminile in polizia – che inizialmente Callagham tratterà, da rude macho qual è, malissimo. Poi le cose cambieranno.
Il palazzo del Vicerè, Rai 3, ore 21:20.
Creed – Nato per combattere di Ryan Coogler, Tv8, ore 21.25.
Una 44 Magnum per l’Ispettore Callaghan, Iris, ore 23:17.
Il secondo film della serie Dirty Harry (da noi chissà perché Ispettore Callaghan) che trasformò Clint Eastwood da star degli spaghetti western in nome da A-list hollywoodiana. Allora, primi anni Settanta, si bollò Eastwood di criptofascismo per i modi spicci e al limite della legalità del suo Harry. Che però, piacesse o meno, sapeva intercettare e interpretare il sentimento popolare di quei tempi come pochi.
Glastonbury – The Movie, Rai 5, or 23:29.
Glastonbury: un’istituzione della musica britannioca, il festival all’aperto che-non-si-deve-perdere. Quello del fango e delle Kate Moss con gli stivaloni di gomma. Questo film è del lontanissimo 1996, ma arricchito nel 2013 di 45 minuti mai visti prima.
Così è la vita di Blake Edwards, Rai Movie, ore 0:50.
Prestazione straordinaria di Sergio Rubini, Rete 4, ore 0:53.
Margherita Buy è la managerr, Sergio Rubini l’assistente. Stavolta è l’uomo a subire molestie e ricatti sessuali. Spacciato come il corrispettivo italiano di Rivelazioni con Demi  Moore, che allora, metà anni Novanta, trattò lo stesso tema ma con ben altra forza spettacolare, anche perché alla base c’era un bestseller di Michael Crichton.
Due marines e un generale di Luigi Scattini, Iris, ore 1:40.
Quell’incredibile film diretto da Luigi Scattini nel 1966 che mise insieme sul set Franchi e Ingrassia e Buster Keaton. Pazzesco. Cultissimo.

Questa voce è stata pubblicata in cinema, Container, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.