Un classico del cinema stasera in tv: SANGUE E ARENA (dom. 20 ottobre 2019, tv in chiaro)

Sangue e arena di Rouben Mamoulian (1941), Rete Capri (canale 122 dt), ore 21:00. Domenica 20 ottobre 2019.
Un melodramma della Golden Era hollywoodiana – siamo nell’anno 1941 – che dire fiammeggiante è dire poco. Uno di quei meravigliosi capolavori sospesi tra kitsch e sublime come ormai non si possono più  non dico realizzare, ma nemmeno immaginare. In una sfrenatissima Spagna gonfia di cliché – matador, flamenchi, olè, mantille, preghiere alla Madonna – ricostruita grazie a Dio senza il minimo pudore. Remake di uno dei silent movie che fecero di Rodolfo Valentino la leggenda che sappiamo, questo Sangue e arena vede alla regia l’armeno Rouben Mamoulian, uno dei tanti esuli dalla turbolenta Eropa che fecondarono con semi di inquietudine il cinema americano. Protagonista un Tyrone Power, sì, il padre di Romina, lanciato nel sistema stellare di Hollywood quale ennesima reincarnazione della sexy-icona del maschio latino. E che qui è un matador prima sconosciuto poi di immenso successo popolare oscillante tra due donne che sono archetipi di femminilità, la brava ragazza che lo ha sempre amato e che è diventata sua moglie e la maliarda che lo ha travolto. Sarà sacrificio sulla sabbia dell’arena, come vuole il crudele dio pagano della corrida. Indimenticabile Linda Darnell che prega disperata la Vergine Maria tra i guizzi di luce e le ombre dei ceri votivi, mentre un velo nero la ricopre. Rita Hayworth (che canta Verde luna) è la signora ricca e viziosa che porta alla perdizione il bravo ragazzo. Culto assoluto, e da settant’anni, mica da ieri. Attenzione: c’è anche Alla Nazimova, diva del muto, réfugée russa che lavorò tra cinema e teatro, amica delle due mogli di Rodolfo Valentino, officiante di uno dei circoli lesbici più celebri di Hollywood.

Questa voce è stata pubblicata in cinema, Container, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.