Un film da non perdere stasera in tv: ATTO DI FORZA di Paul Verhoeven (giov. 14 novembre 2019, tv in chiaro)

Atto di forza (Total Recall), Italia 1, ore 23:18. Giovedì 14 novembre 2019.
Proprio un paio di settimane fa (questa recensione risale al 27 ottobre 2012, ndr) è uscito nei cinema Total Recall con Colin Farrell, che di questo Atto di forza è il remake, assai libero, oltre vent’anni dopo. Entrambi si ispirano a un come sempre visionario e profetico racconto di Philip K. Dick, anche se poi divergono nella sua messa in cinema. Atto di forza non è così facile a raccontarsi, fondato com’è su un’idea drammaturgica geniale ma contorta e lambiccata. Proviamoci. Dunque: in un mondo che è futuro ma non così lontano un’agenzia chiamata Total Recall impianta a pagamento nel cervello dei suoi clienti ricordi di esperienze in realtà mai vissute, ma che produrranno poi l’illusione di averle davvero sperimentate. Lo spaccio di una felicità surrogata. Douglas Quaid (uno Schwarzenegger nella sua totemica non-espressività) è un operaio che dalla Recall acquista un viaggio su Marte, anzi l’illusione di esserci stato. In più nel pacchetto c’è anche la possibilità di innestare ricordi di una vita da agente segreto. Sarà la partenza di un’avventura pericolosa e esplosiva. Sci-fi di molte pretese, che per fortuna Verhoeven depura di ogni tentazione intellettualistica e vira in puro, grande spettacolo, con quell’imagerie barocca e metallara che lo distingue. Occhio, c’è anche Sharon Stone quale donna di Schwarzie. Di lì a due  anni, nel 1993, proprio Verhoeven farà di lei un’icona imperitura facendole in Basic Instinct.

Questa voce è stata pubblicata in cinema, Container, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.